FECE SFIGURARE L’AMICO
DELL’EX MOGLIE: CONDANNATO
A 10 ANNI DI CARCERE

MILANO – Un imprenditore 56enne di Calolziocorte, F. R., è stato condannato dal Tribunale di Milano a dieci anni di carcere  per aver pagato una banda di “mercenari”, assoldati per picchiare e sfigurare con l’acido solforico A. M., consulente finanziario milanese di 49 anni la cui unica “colpa” era quella di avere una relazione con l’ex moglie del calolziese. Nell’aggressione l’uomo aveva subito una gravissima ustione, perdendo l’uso di un occhio, ma aveva subito anche altri danni fisici ed all’automobile.

Il 20 giugno 2012, nell’ambito della stessa vicenda era stata assolta  la moglie della vittima dell’aggressione, accusata di aver partecipato organizzativamente alla “vendetta”, insieme a F. R., con l’obiettivo di dare una lezione al marito.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati