FEDEZ E MC CECE IN TRIBUNALE:
“DANNI MILIONARI” MA SI VA
VERSO UNA STRETTA DI MANO

DJ-MC-CECE-VS-FEDEZ-2LECCO – Confronto davanti al giudice di pace questa mattina al Tribunale di Lecco tra gli avvocati di Fedez (Federico Leonardo Lucia) e di Mc Cece (Cesare Mario Viacava), dopo la lite tra i due lo scorso anno al Namless che sarebbe finita con un pugno del noto rapper al deejay. “Non abbiamo intenti lucrativi – spiega l’avvocato della parte offesa Francesca Nobili al giudice Antonella Signorile – ma vogliamo delle scuse formali”.

“Scuse di cosa? – si chiede l’avvocato Cristiano Magaletti – Potremmo acquisire gli atti del Pm, tutte le testimonianze sono a nostro favore”. E poi ci sarebbe la questione dell’altra querela, quella sporta da Fedez contro Mc Cece per calunnia: “Io propongo una remissione reciproca delle denunce”.

mc cece - cesare mario viacavaQuesta proposta non è stata del tutto accolta dal dj – presente questa mattina in aula – che ha ribadito l’importanza delle scuse: “Ho anche subito danni professionali, quest’anno non sono neanche stato chiamato al Nameless, oltre ad aver avuto un’esposizione mediatica a cui non sono abituato”.

Stesse rivendicazioni messe sul piatto dall’avvocato di Fedez: “Per colpa del circo mediatico suscitato questa vicenda ha procurato danni milionari al mio cliente. Per me può finire con una stretta di mano e la remissione da parte di entrambi”.

Dopo aver sentito le parti e averle esortate a “trovare un accordo, dando anche il buon esempio, visto che siete personaggi pubblici e seguiti”, il giudice ha fissato una nuova udienza per settembre, così che i due abbiano il tempo di concordare la modalità più opportuna per trovare una conciliazione.

Manuela Valsecchi

 

 

Pubblicato in: Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .