FERMATO AL VALICO FERROVIARIO CON OLTRE 50MILA EURO
NASCOSTI NELLE MUTANDE

CHIASSO – I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso in servizio presso il valico ferroviario internazionale italo-elvetico di Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali hanno sottoposto a controllo un quarantasettenne vicentino.

L’uomo affermava di avere con sè solo cinquemila euro, ma i finanzieri avevano già intuito che il soggetto nascondesse altre banconote di grosso taglio, quindi in considerazione anche dell’atteggiamento irrequieto mostrato, lo hanno invitato a seguirli negli uffici dove gli sono state trovate, nascoste negli slip, due mazzette da 20.000 euro. In un portafogli veniva effettivamente rivenuta la somma di 5.000 euro mentre in un secondo portafogli, custodito all’interno di una valigetta, una mazzetta da 7.770 euro.

Del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) ne è stato sequestrato immediatamente il 50%, pari a 21.385 euro, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma.

 

 

Pubblicato in: Nera, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti