FIREHOUSE/IDEE DAL POLITECNICO
PER LA NUOVA CASERMA
DEI VIGILI DEL FUOCO LECCHESI

LECCO – Si è concluso il Workshop “FIREHOUSE”, progetto didattico della nuova caserma dei vigili del fuoco a Lecco e degli spazi pubblici circostanti che ha coinvolto 12 studenti meritevoli del IV e V anno della laurea a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura nello sviluppo di idee progettuali per la nuova caserma del comando provinciale dei Vigili del Fuoco. Questo pomeriggio i partecipanti hanno presentato le loro 5 proposte progettuali ad una giuria multidisciplinare chiamata a valutare il progetto migliore.

workshop politecnico caserma pompieri (8)

Gli studenti, coordinati dal prof. Marco Muscogiuri in collaborazione con la prof.ssa Laura Malighetti e assistiti dai tutor Elena Bianchi, Lara Magnati e Chiara Salvini, nell’ultimo mese hanno lavorato a ritmo serrato su un compito tutt’altro che semplice. Nello sviluppo dei progetti, infatti, è stato necessario attenersi a diversi vincoli dettati da specifici requisiti funzionali che la caserma deve avere per svolgere la sua attività indispensabile per la tutela e la sicurezza della comunità. I progetti sono stati valutati secondo i seguenti requisiti: aspetti funzionali e distributivi, qualità architettonica dell’edificio, qualità dei materiali proposti in relazione alle caratteristiche architettoniche, agli usi previsti e alla durabilità, qualità dell’inserimento ambientale e nel contesto rispetto alle viste dal lago e dalla montagna, qualità del progetto degli spazi aperti e rapporto con il Lungolago e gli spazi pubblici.

workshop politecnico caserma pompieri (1)Il premio di mille euro messo in a disposizione dal Polo territoriale di Lecco è stato assegnato al progetto “The ED/GE” degli studenti Marco Baccaro, Joséphine Masiello e Andrea Tagliabue. La commissione ha apprezzato l’inserimento ambientale dei volumi, parzialmente dissimulati, nella vista dal lago, tramite la realizzazione di una collina artificiale in continuità con l’argine esistente. Tale dispositivo amplia gli spazi a disposizione della comunità, pur garantendo l’efficace funzionamento della caserma e la necessaria discrezione per i vigili del fuoco.

“Gli studenti si sono applicati con serietà e passione per la realizzazione di questo progetto” spiega Marco Muscogiuri, coordinatore scientifico del Workshop, “Il tema era complesso ma sono molto soddisfatto del lavoro svolto e ritengo che in tutti gli elaborati presentati ci siano spunti interessanti per un eventuale progetto definitivo. Un ringraziamento va all’amministrazione comunale e al comando provinciale dei vigili del fuoco che hanno coinvolto i nostri studenti fornendo loro una importante occasione di lavoro sul campo che ha sicuramente arricchito le loro competenze”.

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati