L’ORSO SI FA UN GIRO
ANCHE ALLA ROCCA DI BAIEDO!

orso brunoPASTURO – Notizia freschissima: l’ultima scorribanda notturna in ordine di tempo da parte del divoratore di arnie stavolta riguarda il territorio di Pasturo e per l’esattezza la zona di Baiedo. Ancora una segnalazione verificata dall’amministrazione provinciale di Lecco.

Nell’infinito “girellare” del plantigrado che sembra apprezzare davvero la Valsassina e i suoi dintorni, ora si deve registrare una nuova e inedita (almeno per noi) tappa pasturese. A breve tutti i particolari, ma la notizia è già stata verificata dalle autorità competenti in materia e dunque dopo Premana, le Betulle, la Bocchetta di Olino, Gero e Barcone di Primaluna e infine l’area tra Laorca e Ballabio riecco l’orso ormai stabilmente “valsassinese” in una nuova scorribanda.

Orme inequvocabili e un alveare distrutto sono le tracce evidenti del transito dell’orso, che non è stato avvistato ma del quale appunto non mancano i segni di un passaggio discreto nelle intenzioni ma al solito assai evidente negli effetti pratici.

L’impressione è che appena il caldo inizierà a farsi sentire, l’orso potrebbe riparare ad altitudini superiori.
Il Grignone è lì, ospitale per soggetti pelosi e timidi…

 

 

 

 

Pubblicato in: Valsassina, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .