GIOVANE LECCHESE CONQUISTA
UNO DEI MAGGIORI PREMI
FOTOGRAFICI MONDIALI

alice caputoLECCO – Si aggiudica l’Oscar della fotografia a soli 23 anni. Non è una cosa che capita tutti i giorni, ma Alice Caputo ha potuto coronare questo sogno. La fotografa, originaria di Lecco, giovedì sera ha ritirato il Sony World Photography Awards all’hotel Hilton di Londra, trionfando nella categoria Lifesyle con il suo lavoro intitolato “Summer Family”, una serie di scatti che ritraggono la sua famiglia in vacanza a Sestri Levante.

“Prima di volare in Inghilterra per la consegna del premio sapevo già che sarei stata premiata – racconta Caputo –, ma quando me lo hanno comunicato ero molto sorpresa, non me lo sarei aspettato. Ho saputo che ero nella shortlist (e poi che avevo vinto) quando la World Photography Organization mi ha chiamata”. Il giorno che Alice è stata contattata non riusciva a crederci. “È stata una scena comica – racconta –, perché io riattaccavo continuamente pensando che, essendo un numero estero, qualcuno stesse sbagliando numero. Qualcuno aveva visto, e riconosciuto l’efficacia del mio sguardo sulle cose”.

ALI2688Le foto sono state scattate nell’estate dello scorso anno durante le vacanze e ritraggono i migliori momenti della famiglia Caputo mentre si rilassa. “Sono fotografie personali, che esulano dal mio lavoro – spiega – non sapevo come avrei potute usarle, poi qualche mese fa ho deciso di partecipare al concorso e con queste sono riuscita a vincere”. Alice ha iniziato a fare foto durante le superiori. “Non mi piaceva molto andare a scuola e nel pomeriggio mi divertivo con la macchina fotografica – racconta –, poi mi sono iscritta al Laba-Libera accademia di belle arti di Brescia e ho partecipato a un master di fotogiornalismo all’Agenzia Contrasto.

Ora lavoro da sola come freelance a Milano, realizzo album fotografici e faccio diversi reportage”. Nonostante la giovane età, la fotografa ha già lavorato per vari reportage internazionali in Italia e all’estero. Collabora con alcune agenzie di comunicazione e partecipa allo spazio di coworking digitale “Talent Garden Milano”, sede operativa di startup e freelance digitali. È inoltre socia di Tau visual. Il premio messo in palio dalla Sony è uno dei più importanti a livello mondiale.

Sono tre gli italiani che si sono potuti fregiare di aver vinto: Myriam Meloni, 33 anni di Cagliari, Valerio Bispuri, 41 di Roma e Alice, la più giovane del terzetto, che ora potrà inserire nel curriculum questo importantissimo premio internazionale.

Ecco le foto vincitrici del concorso:

 

Fabio Landrini

 

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati