FRANA DI BINDO: LA PAURA
E GLI INSEGNAMENTI ALL’EVENTO
DELLA PROTEZIONE CIVILE

BARZIO – Tanta commozione ma anche tanta consapevolezza che la frana di Bindo del 1° dicembre 2002 fu un salto di qualità per la macchina della protezione civile lecchese, è quanto emerso dalle testimonianze del convegno organizzato dalla Protezione Civile a vent’anni di distanza da quegli eventi.

La prima ricostruzione di quei fatti è spettata a Luigi Melesi, all’epoca 38enne sindaco a fine mandato, che ha ripercorso momento per momento quelle giornate sospese nell’attesa di una frana che, ormai attesa, andava però anticipata: lo si fece convincendo più di 300 persone ad abbandonare la propria abitazione.

Decisione drammatica ma che ci permette oggi di parlarne senza commemorarne le vittime…

> CONTINUA A LEGGERE su VALSASSINANEWS

 

Pubblicato in: Ambiente, Cronaca, Cultura, Montagna, News, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati