FRANA DI MONTE MARENZO/ PROTEZIONE CIVILE ATTIVATA
20 LE FAMIGLIE EVACUATE

frana m Marenzo ferrovia sasso smMONTE MARENZO- A supporto della popolazione è arrivata la protezione civile provinciale lecchese, in vista non ci dovrebbe essere l’immediato ritorno dei residenti di via san Carlo alle proprie case. Si tratta di una sessantina di persone. Evacuati due condomini, quello colpito dal masso fortunatamente senza danni e uno subito adiacente a valle. Nel primo abitano 18 famiglie nel secondo 25. La zona si trova sulla provinciale che porta da Calolziocorte a Cisano Bergamasco, quasi al confine con quest’ultimo ed è nel comune di Monte Marenzo.

Nel frattempo la P.C. sta portando pasti caldi e provvedendo all’abbigliamento di prima necessità. Si sta attrezzando il posto dove far dormire di notte gli sfollati, che potrebbe essere una palestra scolastica, come ci ha detto Franco De Poi, assessore provinciale alla Protezione Civile, attualmente impegnato nell’emergenza su due fronti, sia la SS36 sia ora questa frana.

Come sede della centrale operativa per questo evento è stata scelta la vicina biblioteca che fa pure da centro di aiuto. A coordinare operativamente le operazioni c’è il presidente provinciale di P.C. Giuseppe Bonacina.

Ora per valutare quali provvedimenti prendere sulla base del movimento del fronte frana sarà necessario attendere le valutazioni dei tecnici della Regione Lombardia. In parallelo stanno lavorando anche quelli delle Ferrovie dello Stato, responsabili della sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria.
frana monte marenzo 1

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .