FURTI AI PAZIENTI IN OSPEDALE,
BERGAMASCO PRESO IN CORSIA
CON ADDOSSO I PORTAFOGLI

ospedale-carabinieriLECCO – Sette portafogli. Era il bottino di G.P., pregiudicato bergamasco classe 1963, fermato dai carabinieri al “Manzoni” con in tasca parte della refurtiva della giornata.

Nella tarda mattinata di domenica due denunce per altrettanti portafogli spariti a cittadini ricoverati all’ospedale di Lecco, i militari già presenti del nosocomio hanno bloccato le uscite riuscendo così facilmente a individuare il borseggiatore che si aggirava tra le corsie senza un valido motivo.

Perquisito, il bergamasco era in possesso di quattro portafogli, due dei quali di proprietà delle vittime che già avevano sporto denuncia. Altri tre borsellini erano stati invece nascosti dal malvivente in posti strategici per essere recuperati in un secondo momento. 550 euro circa il denaro rubato da G.P. ai pazienti dell’ospedale di Lecco, arrestato e processato per furto aggravato, l’uomo ha patteggiato un anno di reclusione da scontare ai domiciliari.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati