FURTI SACRILEGHI IN SERIE
E LA CHIESA DI MAGGIANICO
“CHIUDE I BATTENTI”

LECCO – Almeno due gli assalti alla chiesa di San Rocco nel rione lecchese di Maggianico, dove ladri “sacrileghi” hanno tentato di asportare arredi sacri dopo un primo “colpo” che aveva fruttato ai malviventi un antico crocefisso presente da secoli nell’edificio religioso.

Un flop invece il secondo tentativo, quando gli incursori (due o tre persone) sono stati scoperti da un fedele le cui grida li hanno messi in fuga. Obiettivo stavolta la pisside del tabernacolo.

Alla luce degli eventi di cronaca, il parroco don Ottavio Villa ha chiuso la chiesa.

RedCro

LEGGI LA NOSTRA RUBRICA DEDICATA ALLA CHIESA DI MAGGIANICO:

RUBRICA LECCO IERI&OGGI: MAGGIANICO, CHIESA DI S.ROCCO

Pubblicato in: Città, Cronaca, News, Religioni Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati