GAY CACCIATE PER UN BACIO,
BONACINA: “BENE DENUNCIARE
CHI COLPISCE LA DIGNITÀ”

francesca_bonacinaLECCO – Dopo la vicenda di una coppia gay minacciata e cacciata da un bar di Pescarenico per un bacio sulla fronte, arriva il commento del vicesindaco di Lecco Francesca Bonacina, con competenze anche sulle Pari opportunità.

“Le notizie appena apprese dalla stampa ci amareggiano e ci dicono di quanta strada ancora ci sia da fare culturalmente per superare atteggiamenti poco rispettosi o addirittura discriminatori. Un secco no a simili comportamenti e ben vengano invece azioni di denuncia che ci aiutino a comprendere che la discriminazione non solo tende a censurare ingiustamente le idee, le convinzioni e gli orientamenti degli individui, ma colpisce persone in carne ed ossa e la loro dignità”.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .