GESTIONE RIFIUTI IN PROVINCIA:
SODDISFAZIONE DI SILEA

SILEA LOGOLECCO – “Siamo particolarmente soddisfatti per i dati sulla produzione e gestione dei rifiuti urbani in provincia di Lecco, raccolti ed elaborati dall’Osservatorio provinciale sui rifiuti”. Commenta così l’amministratore unico di SILEA SpA, Mauro Colombo.

“La crescita della raccolta differenziata, che passa al 60,8% a livello provinciale, testimonia che il percorso avviato ormai da tempo da SILEA SpA  è quella giusta. – continua Colombo – Si tratta di un percorso che di anno in anno fa segnare sempre miglioramenti, come è normale che sia trattandosi di un processo di maturazione culturale dei cittadini, che va incentivato e guidato. Del resto gli investimenti che promuoviamo, sia a livello di informazione e sensibilizzazione dei cittadini, sia a livello di formazione ed educazione tra i bambini e i ragazzi, sono volti a rafforzare questo trend positivo e indicano chiaramente le priorità della nostra politica aziendale”.

“Ad ulteriore conferma di ciò, occorre segnalare come i miglioramenti più significativi si siano registrati proprio in quei comuni in cui SILEA ha cominciato, a partire dallo scorso anno, ad occuparsi dell’attività di raccolta. – precisa Colombo – I nostri incaricati, infatti, pongono particolare attenzione al tema dell’educazione dei cittadini verso la raccolta differenziata, segnalando anche quei comportamenti non corretti perché ad essi si possa porre rimedio”.

“Concludo segnalando con favore la presenza, nella graduatoria annuale di Legambiente, di numerosi comuni ‘ricicloni’ all’interno della nostra Provincia: ben  26. – afferma Colombo – Tra questi, 16 sono quelli nei quali svolgiamo anche la fase di raccolta del sacco viola.”

Comuni “Ricicloni” della provincia di Lecco (in grassetto quelli in cui SILEA svolge anche la raccolta del sacco viola): Airuno, Barzago, Bulciago, Colle Brianza, Cremella, Dolzago, Dorio, Ello, Erve, Galbiate, Lierna, Lomagna, Monte Marenzo, Montevecchia, Monticello Brianza, Olgiate Molgora, Paderno d’Adda, Perledo, Pescate, Robbiate, Sirone, Sirtori, Torre de’ Busi, Valgreghentino, Verderio e Viganò.

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati