GIOVANI, DEM SODDISFATTI
DEI 10 MILIONI DI LECCO
PER SCUOLE E SOCIALITÀ

LECCO – La federazione provinciale dei Giovani Democratici esprime grande soddisfazione per il lavoro dell’Amministrazione Comunale di Lecco in sostegno alle generazioni più giovani. “Un progetto prezioso e coraggioso che contraddistingue nel suo essere progressista la giunta lecchese – commenta Pietro Radaelli, segretario provinciale GD -. Mentre la destra a livello nazionale pensa a rompere gli equilibri politici e punta all’instabilità per insensati giochi di palazzo, noi scegliamo di guardare a una città del futuro e a misura di giovane”.

“Ieri sera il Consiglio Comunale di Lecco ha approvato l’equilibrio di bilancio. Un quarto degli investimenti del piano triennale delle opere pubbliche (10 milioni su 43) sarà investito per migliorare scuole e spazi sociali, per renderli più attrattivi e sostenibili – spiega Pietro Regazzoni, consigliere comunale -. Avere scuole belle, inclusive e più efficienti a livello energetico significa produrre un impatto minore sull’ambiente e risparmiare soldi che oggi vanno “persi” in spese energetiche”.

Innovazioni fondamentali sul piano educativo, sociale, ambientale ed economico, e in linea con il lavoro che i Giovani Democratici portano avanti nelle istituzioni in cui ricoprono cariche pubbliche. “Un ringraziamento sentito a tutte le ragazze e i ragazzi che si impegnano per le nuove generazioni nei propri consigli comunali – conclude Radaelli – e in particolare ai consiglieri di Lecco, protagonisti di un eccezionale lavoro in questa direzione”.

 

 

Pubblicato in: Città, Giovani, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati