GRANDINE SUL LECCHESE IMBIANCA LE STRADE
DI CITTA’, LAGO E MONTI

MANDELLO – Il temporale delle otto di sera in anticipo sull’allarme di mezzanotte ha investito in piena il lecchese. Tra le località del lago e in Grignetta. A Mandello una grandine ‘ a secchi’ che ha inondato il paese, situazione uguale ai Piani dei Resinelli, dove lampi e tuoni hanno steso un unico nastro continuo di luci e forti rumori con il continuum del ritmo serratissimo della grandine.

Laddove imbiancava la neve fino alla settimana scorsa ora sono stati i chicchi gelati a farlo. Di conseguenza le temperature in picchiata si sono portate a valori più bassi sul termometro.

Allagata la galleria Borbino a lago sulla SS36 prima in direzione nord e poi sud, sono intervenuti gli uomini Anas, mentre in Valsassina e sulla sponda orientale del lago il segnale Vodafone è sparito. Problemi per la circolazione tra Lecco ed Abbadia. Vigili del fuoco impegnati a Vassena, località di Oliveto Lario dove si sono verificati alcuni smottamenti e una vera e propria frana sulla Statale 583 Lecco-Bellagio, chiusa al traffico veicolare.

Nel capoluogo, breve black out elettrico tra viale Turati e Castello. Vari interventi dei pompieri in diverse zone della città, mentre forse a causa del maltempo alle 21  si è verificato uno scontro tra auto in corso Emanuele Filiberto: tre i feriti lievi, di 17 , 23 e 41 anni.

Per tutta la serata, super lavoro a carico di pompieri, Anas e Polizia Stradale.

FOTO/A MANDELLO INIZIA LA MAXI GRANDINATA

Binda grandine mandello


GRANDINE AI RESINELLI
(foto di un lettore)

GRANDINE RESI

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati