GUIDO MILANI TORNA LIBERO:
REVOCATI I DOMICILIARI
PER L’EDUCATORE DI OGGIONO

MILANI GUIDOOGGIONO – Guido Milani è tornato libero. Lo annuncia il suo avvocato Renato Pulcini. L’educatore e film maker di Oggiono, agli arresti domiciliari dallo scorso 16 agosto, ieri pomeriggio è stato rimesso in libertà dal Tribunale del Riesame di Milano, Sezione XII.

L’ex presidente di un centro ricreativo a Lecco, la “Cooperativa Ragazzi e cinema”, e già condannato in primo grado a 4 anni e mezzo di carcere in un’inchiesta milanese che ha portato alla condanna per prostituzione minorile anche di don Alberto Paolo Lesmo, ex parroco della chiesa di San Marcellina ed ex decano di Milano-Baggio, era stato arrestato dalla polizia di Rimini a seguito di altre denunce provenienti da un giovanissimo che frequentava l’associazione.

Il legale di Milani, però, aveva spiegato che il suo assistito è innocente. “Quegli strusciamenti a cui si riferisce il ragazzo che lo accusa nella sua denuncia altro non erano che le prove di una delle tante scene di uno dei tanti film di Ragazzi e cinema. Lui era il regista e pertanto ha provato e riprovato quelle scene con lui e tanti altri attori”. Dall’ordinanza risulta che l’accusatore di Milani, entrato in Ragazzi e cinema a 15 anni e oggi ventenne, ha presentato denunciaa luglio. “Guarda caso lo stesso giorno del suo licenziamento dalla stessa associazione. C’è qualcosa di strano. La verità è che il ragazzo si è accanito contro di lui”.

 

 

Pubblicato in: Oggiono, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati