LECCHESI NEL PALLONE:
NELL’ULTIMO TURNO
BATOSTE E PANCHINE

LECCO – Turno decisamente sfavorevole, l’ultimo, per i nostri eroi della pedata; sono ben sei le sconfitte arrivate in questa giornata davvero avara di soddisfazioni per i calciatori lecchesi.

In serie A, al palo l’infortunato Manuel Locatelli da Galbiate, perde il derby ligure con lo Spezia (2-1) la Sampdoria del difensore della Bonacina Andrea Conti, ancora una volta relegato in panchina e non impiegato da mister Giampaolo nel corso del match. Stessa storia per il difensore di Casatenovo Lorenzo Pirola, rimasto a guardare nella sconfitta interna della “sua” Salernitana out 1-2 con il Lecce.

In serie B cade a Frosinone (2-0) il Palermo dell’attaccante di Maggianico Salvatore Elia (resta sul manto erboso sino al 26’s.t.) reduce dalla bella e prestigiosa vittoria interna con il Geona. Festeggia in serie C il Renate del galbiatese Marco Anghileri (90’) che supera 3-2 la Juventus Under 23, altra sconfitta invece per il Trento del mister di Oggiono Lorenzo D’Anna, out 2-1 a Mantova. Finisce 2-2 Cerignola-Catanzaro, nelle fila giallorosse ospiti ennesima panchina per il liernese Riccardo Gatti che acciuffa il pareggio ben oltre il 90’. Gioia esterna del Pescara (0-1) del tecnico di Cesana Brianza Alberto Colombo a Viterbo, di contro se la passa male l’Andria del centrocampista di Bellano Andrea Arrigoni (lui gioca 90’) fermata 2- 1 a Taranto. Nulla può l’Entella del meratese Luca Barlocco (in panchina), sul campo della capolista Carrarese: i locali si impongono 3-1 restando in vetta alla classifica del girone B, a punteggio pieno; 4 gare altrettante vittorie e 12 punti già accumulati. Torna in auge la Juve Stabia del centrocampista di Olginate Jacopo Scaccabarozzi (viene sostituito al 28’ della ripresa), che vince la resistenza del Monopoli piegandolo 2-0.

In serie A femminile (terza d’andata), la Juventus batte la Roma 1-0, nelle bianconere subentra al 19’ della ripresa la punta di Missaglia nel giro della nazionale azzurra Sofia Cantore. Si sono incrociati i destini del difensore di Costamasnaga Vanessa Panzeri – in forza alla Sampdoria (nel ruolo di ex) protagonista dal 13’ secondo tempo, e il Como al Ferruccio di Seregno. Hanno vinto le liguri 0-1 ma lariane perseguitate dalla sfortuna; due pali colpiti occasioni sprecate per un meritato vantaggio e poi la beffa finale del gol subito al 93’. Nel prossimo turno il 24/9 il calendario propone: Sampdoria-Inter, Sassuolo-Juventus e Pomigliano-Como. Azzurre comasche che saranno impegnate anche mercoledì 21 settembre nell’esordio nella 47esima edizione di Coppa Italia ad Arezzo (alle 18), formazione quella toscana di serie B in un girone a tre completato dalla Roma.
Classifica serie A; Fiorentina e Sampdoria 9, Inter e Juventus 7, Roma 6, Milan e Parma 3, Sassuolo, Pomigliano e Como 0.

Alessandro Montanelli

 

Pubblicato in: Calcio, Città, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati