I MIGRANTI RINGRAZIANO LECCO
PROMETTENDO DI SPALARE NEVE

profughi comune striscioneLECCO – Una delegazione di un centinaio rifugiati provenienti dal centro di accoglienza del Bione ha incontrato il sindaco Virginio Brivio per ringraziare l’intera città.

“Quando sono arrivato le montagne mi facevano paura, ora non più” legge in un discorso uno dei ragazzi presenti. Il primo cittadino, insieme al vicesindaco Francesca Bonacina e all’assessore ai Servizi sociali Riccardo Mariani, ha fatto da Cicerone ai profughi, raccontando una breve storia di Lecco, oltre a regalare loro una copia della Costituzione italiana, una mappa della città e un paio di volumi, in inglese, sulla Lombardia.

I migranti, dal canto loro, hanno consegnato agli amministratori una pala e del sale. Appena nevicherà in città infatti ci saranno anche loro per le strade a spalare.

profughi comune

Pubblicato in: Immigrazione, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .