I SOSTENITORI M5S PER L’ESITO REFERENDARIO E CONTRO L’AFFIDAMENTO A IDROSERVICE

LECCO – Questa la nota ricevuta oggi dal gruppo Lecchese Sostenitori MoVimento 5 Stelle a proposito della scelta dei sindaci a favore di Idroservice per la gestione del Servizio Idrico Integrato:

Lo scorso martedì 14 maggio, i Sindaci del nostro territorio sono stati chiamati ad esprimersi
riguardo l’affidamento del servizio idrico integrato ad un nuovo gestore, essendosi esaurito il
precedente mandato affidato a Idrolario s.r.l.
Nella logica di salvaguardare gli interessi dei pochi contro l’interesse comune, durante questo
incontro, i nostri amministratori hanno deciso per una situazione “transitoria” con l’affido a
Idroservice s.r.l., soggetto creato ad hoc il giorno prima della precedente riunione dei Sindaci
tenutasi il 20 Dicembre 2012.
Il MoVimento 5 Stelle lecchese, in un rapporto di continuità programmatica e d’intenti, ha
sostenuto e affiancato il Comitato Lecchese Acqua Pubblica nel promuovere e diffondere l’unica
scelta possibile a difesa dell’esito referendario del 2011 e conseguenti pronunciamenti della
Corte Costituzionale, ovvero l’affido ad una Azienda Speciale Consortile di Diritto
Pubblico, salvaguardando così sia il bene primario acqua, mantenendolo fuori dalle logiche
di mercato, che pure i lavoratori e le infrastrutture, le quali sarebbero restate
indiscutibilmente bene inalienabile delle comunità locali, oltre che il “controllo analogo”
atto a garantire la partecipazione attiva di tutte le amministrazioni coinvolte.
Si è voluta scegliere invece una strada tortuosa, con un aggravio di costi a nostro avviso
imprevedibili, che non trova una giustificazione plausibile se non nella stupefacente
superficialità di molti attori di questo squallido teatrino, quando non addirittura nella volontà
del continuare a perpetrare vecchie logiche atte a garantire privilegi a pochi, giocando alle
spalle dei cittadini e confidando nella non consapevolezza che le tariffe idriche, inevitabilmente,
aumenteranno grazie proprio alle scelte poco orientate al bene della popolazione da parte di
questi burocrati.
E’ doveroso sottolineare, da parte nostra, che il MoVimento 5 Stelle, se si fosse trovato al
posto di questi amministratori, avrebbe sicuramente convocato consigli comunali aperti, per
coinvolgere attivamente la cittadinanza in una decisione tanto importante quale l’affidamento
del servizio idrico integrato.
Dobbiamo altresì rimarcare la difesa della scelta per un’ Azienda Speciale Consortile di
Diritto Pubblico da parte di un nutrito gruppo di amministratori locali, che contiamo avere a
fianco nelle future battaglie per il rispetto della volontà popolare e della trasparenza dell’agire.
Si scrive acqua si legge democrazia!

Gruppo Lecchese Sostenitori MoVimento 5 Stelle 

 

Pubblicato in: Economia, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .