IL CORO ELIKYA, SPERANZA,
PER GLI OSPEDALI DEL CONGO
DOMENICA AL CALEOTTO

coe natale concertoLECCO – Un pomeriggio di musiche e ninne nanna dal mondo in compagnia del Coro Elikya a sostegno della campagna “A Natale il regalo più bello è aiutare gli altri” lanciata dal COE per il Natale Solidale 2015. Domenica 20 dicembre alle 17.30 presso la parrocchia San Giuseppe al Caleotto (ingresso libero).

La campagna di quest’anno racconta l’impegno dell’Associazione COE in Repubblica Democratica del Congo, a fianco del personale locale, nella gestione di due ospedali: La Visitation di Rungu e Saint François di Tshimbulu rispettivamente nelle province rurali Orientale e del Kasai del paese. Queste due strutture sono dotate di reparti pediatrici e neo-natali per rispondere alla necessità di un paese in difficoltà in cui un bambino su 12 non supera il primo anno di vita per cause legate soprattutto alle precarie condizioni igienico-sanitarie durante il parto, la malnutrizione e la malaria.

Sulle note della famosa ninna nanna tradizionale “Stella Stellina la notte si avvicina…” il COE invita a scegliere il regalo più bello per il prossimo Natale: dedicare un pensiero alle mamme e ai bimbi della Repubblica Democratica del Congo e sostenere con una piccola donazione gli ospedali La Visitation di Rungu e Saint François di Tshimbulu. Per farlo basta scegliere! Le donazioni contribuiranno a garantire trasfusioni, parti sicuri, cure contro la malnutrizione e contro la malaria. Maggiori informazioni e modalità di donazione a questo link. Il COE promuove la campagna anche in occasione del Natale solidale in Azienda. Per maggiori informazioni contattare Simona Barranca relazioniesterne@coeweb.org.

“Siamo molto contenti di poter invitare amiche e amici – che già ci conoscono o che ci incontreranno per la prima volta – a questo concerto del coro Elikya a sostegno della campagna A Natale il regalo più bello è aiutare gli altri. Sarà per noi l’occasione privilegiata di poter raccontare una parte del nostro impegno in ambito sanitario in Repubblica Democratica del Congo, un paese in difficoltà in cui operiamo con passione, da più di 30 anni” sottolinea Rosa Scandella, presidente Coe. “Abbiamo scelto questo speciale periodo dell’anno per sensibilizzare e invitare a compiere un atto di solidarietà. Abbiamo invitato il coro Elikya – che in lingua lingala significa speranza – con le loro voci e musiche dal Mondo per regalare a nostra volta, a chi deciderà di sostenere i nostri progetti, un momento speciale da condividere in occasione del Santo Natale”.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .