IL LECCHESE LUCA VITALI
NUOVO PRESIDENTE DEL CNSAS
(SOCCORSO ALPINO E SPELEO)

PESCATE – Il Soccorso alpino e speleologico lombardo ha un nuovo presidente: è il lecchese Luca Vitali, che all’interno della struttura ha già ricoperto cariche di rilievo, tra cui quelle di vice presidente e di delegato responsabile della XIX Lariana.

“Spero di dimostrarmi all’altezza del compito e di riuscire a mettere al centro delle mie azioni tutti i volontari del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo – sottolinea Luca Vitali -. In questo viaggio mi affianca il vice presidente vicario Giampietro Scherini, soccorritore della Stazione di Sondrio dal 1981 e accademico del CAI. In passato ha ricoperto rilevanti ruoli istituzionali, anche a livello nazionale, e sarà il nostro punto di riferimento in tutti quegli ambiti sempre più necessari nel soccorso e nella società odierna”.

L’assemblea regionale ha eletto anche i due rappresentanti del Cnsas Lombardo all’interno dell’assemblea nazionale, il valtellinese Michele Bottani e il bergamasco Danilo Barbisotti. “Ringrazio l’Assemblea e i membri della Direzione regionale per l’opportunità che mi è stata data tre anni fa, in qualità di vice presidente vicario – aggiunge il presidente -. Sicuramente sono stati tre anni complicati e densi di problemi che tuttavia mi hanno consentito di crescere. Ringrazio con affetto il presidente uscente, Gianfranco Comi, per essermi stato di esempio, per avermi indicato una rotta da seguire, per aver svolto un compito difficile in un momento difficile e per averlo fatto sempre con correttezza e in modo propositivo”.

 

Pubblicato in: Città, Montagna, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .