IL LECCO ASFALTA LA PRO SESTO:
CINQUE GOL DOPO LO SVANTAGGIO
FIRMATO DALL’EX DI TURNO

Calcio Lecco Pro Sesto EsultanzaLECCO – Come uno schiacciasassi il Lecco travolge (5-1) la Pro Sesto. Sono gli avversari ad andare in vantaggio con l’ex Castagna. Ma con due gol di un super Rigamonti, una doppietta del sempre più letale Capogna e una rete di Baldo superano un avversario ostico e si regalano il terzo posto nel girone B di serie D a quota 26 punti dietro a Seregno (35) e Castiglione (30).

Al 3’ Paris di testa supera tutti, ma colpisce il suo compagno Dolcetti a un metro dalla porta. Pro ancora avanti, al 6’, con Spampatti che su punizione sfiora il sette. Passano solo 2’ e Fumagalli ci prova al volo da fuori area, dopo una respinta della retroguardia bluceleste. È però il Lecco ad avere la prima grande occasione con Rigamonti, all’11’, che riceve palla in area e colpisce a botta sicura superando Houehou, ma il palo salva gli ospiti. Dolcetti, al 13’, spaventa Frattini che una botta dai trenta metri che l’estremo difensore deve deviare in angolo. I milanesi vanno in vantaggio al 17’ con una firma d’eccezione: Castagna, ex capitano e quarto marcatore nella storia del Lecco, si gira al vertice sinistro dell’area e fa partire un tiro che sorprende Frattini e si infila all’angolino basso. Come da tradizione degli ex non esulta.

Gli uomini di Cotroneo non mollano: al 19’ Buonocunto va al tiro, ma è ancora Castagna protagonista che si immola a deviare in angolo. Sul corner i blucelesti costruiscono il pari. Bugno fa da sponda in mezzo e Rigamonti, a un passo dalla porta risolve in rete con un pregevolissimo colpo di tacco. I padroni di casa ci provano in maniera simile al 24’, ma questa volta è Cardinio a fare da torre e Capelloni anticipa tutti ancora in angolo. Al 32’ Dolcetti entra in area e scaglia un sinistro di poco a lato. Un minuto dopo la partita cambia. Cardinio ruba palla a Gritti e si invola verso la porta, Paris lo stende appena fuori e l’arbitro non ha dubbi: rosso per il difensore e punizione dal limite. Buonocunto finta la battuta, la barriera si apre e Baldo gonfia la rete con un bolide che Houehou può solo guardare. È ancora Baldo, al 45’, a rendersi pericoloso con un tiro dalla distanza che scende improvvisamente, ma l’estremo difensore blocca.

Calcio Lecco Pro Sesto Azione 05Nella ripresa i blucelesti ingranano la quarta: Rigamonti, al 4’, devia in rete un cross pregevole di Cardinio e festeggia la sua personale doppietta. Spampatti cerca di risollevare le sorti dei suoi all’8’, ma il destro non è preciso. E Capogna, 2’ più tardi, si invola verso la porta e lascia partire un tiro che si insacca alla destra del portiere e chiude definitivamente la partita. I milanesi sono scossi, ma ci provano timidamente. Al 15’ Fumagalli crossa per Corti che incorna, Frattini fa buona guardia. Quando Rigamonti ha la palla è sempre pericoloso, come al 18’, quando si lancia sulla sinistra e calcia in mezzo all’area, ma Capogna non ci arriva. Bugno, al 23’, non approfitta di una svirgolata di Corti su angolo e, solo davanti al portiere, tocca male il pallone, ma Houehou si salva in qualche modo. La Pro si vede 1’ dopo con Capelloni che su punizione costringe Frattini a un miracolo, togliendo la palla dall’angolino alto.

Il pokerissimo arriva al 27’: Cardinio serve Capogna sul filo del fuorigioco, il romano scaglia in porta un destro che ammutolisce i tifosi avversari. Cardinio è una vera spina nel fianco per gli ospiti e al 33’ fa partire un cross che taglia tutta l’area, Ferri devia in angolo. Al 39’ Capogna tenta l’eurogol, ma la sforbiciata termina a lato. Di Gioia ha la palla per il sesto gol dopo una splendida azione corale, ma Houehou respinge il tiro del centrocampista.

I milanesi sono inermi e il Lecco può controllare fino alla fine.

LECCO-PRO SESTO 5-1
Primo tempo: 2-1
LECCO (4-3-3): Frattini; Pupeschi, Redaelli, Tignonsini, Bugno (30’ st Romano); Di Gioia, Baldo, Buonocunto (28’ st Putignano); Cardinio, Capogna, Rigamonti (20’ st Di Stefano). All. Cotroneo
PRO SESTO (4-3-1-2): Houehou; Gritti, Paris, Ferri, Lanzi; Fumagalli, Capelloni, Corti; Dolcetti; Castagna, Spampatti. All. Roncari
Arbitro: Turchet di Pordenone
Marcatori: pt 17’ Castagna, 19’ Rigamonti, 35’ Baldo; st 4’ Rigamonti, 10’ e 27’ Capogna
Note: ammoniti: Dolcetti, Tignonsini, Baldo, Capogna, Capelloni, Ferri. Espulso Paris al 33’ pt per fallo su chiara occasione da rete.

QUI TUTTE LE FOTO DEL MATCH

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .