I NUOVI AUTOVELOX SULLA SS36 SCATENANO IL CENTRO DESTRA: TUONANO LEGA E MAURO PIAZZA

LECCO – Nuovi autovelox sulla SS 36, per Mauro Piazza “Fondamentale attuare interventi sostanziali di manutenzione e di riqualificazione”, mentre la Lega provinciale arriva a definire “semplicemente pazzesca” l’installazione dei dispositivi sulla tratta Lecco-Colico.

Mauro Piazza_“Una delle strade statali più trafficate d’Italia necessita innanzitutto di interventi sostanziali di manutenzione e di riqualificazione. Gli autovelox potevano anche attendere”. Così il consigliere regionale Mauro Piazza commenta la notizia della collocazione dei dispositivi fissi sulla SS 36 da Lecco a Colico per il controllo della velocità. “È di pochi mesi fa l’abbassamento del limite massimo di velocità a 90 chilometri orari, adesso arrivano gli autovelox. Ma preferiremmo sapere che per una strada di importanza strategica Anas ha studiato e programmato interventi di manutenzione e di riqualificazione seri, come il rifacimento del manto stradale, la pulizia delle piazzole, la manutenzione del verde, il potenziamento e il miglioramento dell’illuminazione in galleria e fuori… una serie di azioni che vanno nella direzione di innalzare il livello della sicurezza e che comporterebbero anche la riduzione del numero degli incidenti, obiettivo principale per tutti”, prosegue Piazza.

Invece la manutenzione è scarsa, vengono ideate soluzioni tampone come l’abbassamento del limite o la collocazione di autovelox, al posto di una seria programmazione, “che di certo comporta un investimento cospicuo in termini di risorse, ma che peraltro sarebbero commisurate all’importanza della strada e del sistema economico-produttivo che la utilizza (siamo nella regione manifatturiera più importante d’Italia), per non parlare delle tasse che vengono versate allo Stato da questo territorio”.

coda monte piazzo

I TONI ALTI DELLA LEGA
lega presidio migranti flavio nogara“Semplicemente pazzesco! L’Anas prima abbassa i limiti di velocità sulla Super 36 e poi posiziona gli autovelox per punire chi supera i nuovio limiti”. Lo dichiara il segretario provinciale della Lega Nord – Lega Lombarda Flavio Nogara. “Pazzesco perchè il limite non è dovuto sicuramente alla pericolosita’ determinata da automobilisti indisciplinati, ma dalle pessime condizioni del manto stradale. È compito dell’Anas fare una corretta manutenzione delle strade per renderle sicure, e la soluzione non è certo lasciarle nello stato pietoso di oggi limitando le proprie responsabilita’ abbassando i limiti di velocità e facendo cassa con gli autovelox”.

“In certi tratti – aggiunge Nogara – è praticamente impossibile rispettare i limiti imposti, anzi, è addirittura più pericoloso decellerare per rispettarli, piuttosto che infrangerli mantenendo una velocita’ costante. Tra un po’ Anas ci dirà di non passare sotto i ponti al posto di sistemarli… Ora basta, i lecchesi e i lombardi hanno già pagato abbastanza! Manca solo di dover regalare ad Anas lo stipendio e punti dalla patente tornando a casa dal lavoro, specialmente in questo periodo di crisi dove le famiglie fanno fatica ad arrivare a fine mese!”

“Anas risponde direttamente al Governo amministrato dal PD – conclude l’esponente leghista -, quindi i parlamentari locali Tentori e Fragomeli non si nascondano ma lavorino per risolvere questa situazione innaccettabile!”.

 

Pubblicato in: Città, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .