IL SOLE SULLE ZOOTECNICHE,
EDIZIONE DI SUCCESSO
NONOSTANTE IL METEO DI IERI

PASTURO/BARZIO – Ancora molte attività da vedere e sperimentare nel pomeriggio di oggi domenica alle Manifestazioni Zootecniche Valsassinesi, finalmente premiate da un caldo sole settembrino.
Le competizioni: stamane la gara di mungitura (si vedano le foto in questa pagina). Più tardi altri confronti come quelli di sfalcio, delle sculture lignee realizzate con le motoseghe, il tree climbing.

Tra mezzo giorno e l’una, la scuola alberghiera di Casargo realizza uno show cooking dedicato al risotto, piatto eccellente e veloce ma delicato nella preparazione. Ovviamente finita la dimostrazione si va di assaggi. E se il riso non è la vostra passione, tra i banchi dei prodotti tipici l’acquolina in bocca è garantita.

Proseguono il Country Festival della Valsassina, i battesimi della sella, le mostre degli animali a quattro zampe.

E le regine delle Zootecniche le vacche brune; le migliori valutate da giudici esperti saranno premiate alle 15,30.

Per prima volta fa capolino alla manifestazione la vacca pezzata rossa, quest’anno all’esposizione partecipano gli allevatori valsassinesi, ma è possibile che già dalla prossima edizione le presenze si estendano ad aziende provenienti da altre province, seguendo l’attuale trend in crescita delle vacche brune.

In ogni caso, l’evento si è dimostrato di successo e lo si può notare soprattutto dalle attività accessorie, nonostante ieri le MZV si fossero aperte sotto le nuvole e una pioggerellina costante, gli stand e le varie proposte hanno visto un flusso di persone costante, come dimostra la gara di cani da pastore, svoltasi sotto la pioggia battente con ben 35 esemplari a confrontarsi nei vari compiti tipici del cane a guardia di un gregge. Ma si sa che per questi quattro zampe il meteo non conta e loro nei pascoli sono sempre lì a controllare che pecore, mucche e capre non si disperdano e non vengano attaccate da predatori.

Pubblicato in: Ambiente, Economia, Eventi, Giovani, In vista, lavoro, Montagna, News, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati