IMPORTAZIONE ILLEGALE DI DENARO, GDF FERMA AL CONFINE UN COMMERCIANTE TEDESCO

COMO – I militari del Gruppo Guardia di Finanza Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali, nel corso dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali presso il valico turistico di Como-Brogeda, hanno scoperto e sanzionato un commerciante di macchine agricole di nazionalità tedesca, che a bordo di un Toyota Rav 4 tentava di entrare nel territorio italiano assicurando ai finanzieri di trasportare poco denaro e nessun assegno.2014 Brogeda soldi
Al contrario, dal controllo effettuato dalle Fiamme Gialle sono spuntate ben 446 banconote da 50 euro e altrettante di vario taglio, in due buste occultate all’interno di un borsello riposto in un vano dell’automobile, per complessivi 54.100 euro non dichiarati.
Del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) è stato
sequestrato immediatamente il 50%, per un importo di 22.050 euro, in attesa che il
Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma trasportata illecitamente.

Ecco così infranto un luogo comune, che a fuggire illecitamente siano denari italiani verso banche svizzere. Qui è successo esattamente il contrario e da un tedesco inoltre!

Pubblicato in: Economia, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .