IN ACQUA PER L’INTERLAGHINA:
LA QUARTA EDIZIONE LECCHESE

interlaghinaLECCO – Con un breva leggera – vento da Sud – ha preso il via nel Golfo di Lecco la IV edizione della regata velica Interlaghina (Trofeo Artimedia), il Meeting Internazionale per la classe Optimist (timonieri dai 9 ai 15 anni) organizzato dalla Società Canottieri Lecco nell’ambito di “LARIOeVENTI”.

Purtroppo il poco vento non ha permesso di poter disputare le tre prove in programma nella giornata inaugurale. Ci si è dovuti così “accontentare” di una sola prova valida. Il successo è andato negli Juniores Michele Ini, tredicenne del Circolo vela di Bellano e nei cadetti alla promettente Matilda Lo Pinto, 10 anni, della Lega Navale italiana di Mandello Lario.

Al via nel Golfo di Lecco 65 timonieri suddivisi in 33 juniores e 32 cadetti.  Questa la classifica di giornata dei primi dieci.

interlaghina-1Classifica Juniores: 1.Michele Ini (Circolo Vela Bellano – Italia); 2. Maksim Shaposhikov (Accademia Vela San Pietroburgo – Russia); 3. Francesco De Felice (Lega Navale Italiana Milano – Ita); 4. Ruben Lo Pinto (Lega Navale Italiana Mandello  Lario – Ita); 5. Theo Ligteringe (Asd Velica Alto Sebino – Ita); 6. Emma Castelli (Cv Bellano – Ita – Prima femmina); 7. Marco Lombardo (Lni Mandello – Ita); 8. Mario Luca Belloli (Asd Velica Alto Sebino – Ita); 9. Andrea Sirtori (Cv Bellano – Ita); 10. Iva Golovanev (Accademia San Pietroburgo – Russia).

Classifica Cadetti: 1. Matilda Lo Pinto (Lni Mandello – Ita – Prima femmina); 2. Filippo Piacentini (Cv Bellano – Ita); 3. Anna Neganova (Accademia San Pietroburgo – Russia ); 4. Kirill Shunenkov (Accademia San Pietroburgo – Russia); 5. Filippo Luca Salvago (Cv Bellano – Ita); 6.Ludovica Pallavicini (Cv Bellano – Ita); 7. Margherita Bonifaccio (Cv Bellano – Ita); 8.Matteo Plodari (Lni Milano – Ita); 9. Alessander Minibaev (Accademia San Pietroburgo – Russia); 10. Matteo Baisini (Asd Velica Alto Sebino – Italia).

Domenica in acqua per la seconda giornata di regate a partire dalle 8,30. Alla squadra vincitrice, ovvero quella con il miglior punteggio fra le due categorie cadetti e junior,  andrà il Trofeo Artimedia realizzato, su bozzetto di Marta Beretta (tecnica del mosaico). Inoltre verranno premiati i primi tre concorrenti di ogni categoria con le opere realizzate sempre dal laboratorio Artimedia di Lecco, in legno e terracotta. Al regatante più giovane il Panathlon club Lecco, da sempre vicino all’Interlaghina, assegnerà invece un trofeo.

Non si è garaggiato invece per quanto concerne la prova Zonale di classe Laser e 420 proposta in abbinata con la regia del Circolo Vela Tivano. Il poco vento a riportato a terra i regatanti già schierati sul campo di gara.

Da segnalare inoltre che sino al 2 novembre, nella sede della Canottieri Lecco e del Circolo Vela Tivano di Valmadrera in località Parè, è prevista una mostra d’arte dal titolo “L’acqua” con opere grafiche, pittoriche e scultoree ispirate allo sport, realizzate da un gruppo di artisti ed insegnanti che operano sul territorio della provincia di Lecco.

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, Città, Lago, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati