IN SELLA PER 28 PASSI E 700 KM,
È IL MOTOGIRO “LAZZODURO”

Lazoduro moto (2)LECCO – Torna per la dodicesima edizione il Lazzoduro, la maratona alpina su due ruote dei passi alpini, ideata da tre amici ne 2005 che volevano mettersi alla prova sfidando i propri limiti.

“Lazzoduro prende il nome dalla traccia del percorso e dalla difficoltà della percorrenza: un tracciato a forma di lazo e l’estrema difficoltà del portarlo a termine: un duro lavoro! – racconta Fabrizio Bianchi, presidente del Motovelo club di Lecco e ‘inventore’ della manifestazione – Lazzoduro è un motogiro tosto, nato con l’intento di diventare un riferimento per tutti i motociclisti che vogliono mettere alla prova sé stessi e le proprie moto su un percorso che includa distanze importanti da coprire in un solo giorno, percorsi tortuosi in paesaggi mozzafiato e migliaia di curve sull’asfalto dei più incantevoli passi alpini”.

Lazoduro moto (1)E all’edizione 2017 non manca nessuno di questi elementi: partenza da Corvara in Badia e arrivo a Livigno con 28 passi e quasi 700 chilometri da affrontare, “Non ci sono cronometri, non c’è una classifica, la sfida è solo con se stessi” racconta Claudio Invernizzi, consigliere del Motovelo di Lecco.

“Un format meraviglioso, un’esperienza da veri motociclisti”, commenta Alberto Laneri di Honda Moto Europe, sponsor della manifestazione, che lo scorso anno ha partecipato alla gara. Stesso entusiasmo da parte di Lorenzo Cascioli di Due ruote che racconta che quando ha partecipato per la prima volta a Lazzoduro si è accorto di “aver fatto una cosa davvero bella e da allora il nostro giornale dedica un certo spazio a questo evento”.

Lazoduro moto (7)

 

Pubblicato in: Eventi, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .