INAUGURATA A VALMADRERA
LA MOSTRA DI “LUMINA”

VALMADRERA –IMG_3311 Inaugurata sabato 15 novembre, presso il Centro Fatebenfratelli di Valmadrera, la mostra “Lumina” dedicata all’omonima graphic novel italiana realizzata da Linda Cavallini ed Emanuele Tenderini, giovani illustratori professionisti. I due autori, presenti all’inaugurazione, hanno spiegato come è nato il progetto di un fumetto indipendente unico al mondo: innanzitutto perché completamente realizzato grazie al finanziamento della rete.

Attraverso il crowdfunding sono infatti stati raccolti quasi 60.000 euro, superando i 44.000 richiesti inizialmente: Lumina è diventato così il maggior successo editoriale italiano in tale ambito.

In realtà la graphic novel, che si configura come un ‘euromanga’ ossia una combinazione di tratti grafici propri dello stile nipponico con la tradizione narrativa tipica europea, risulta innovativo anche dal punto di vista della resa cromatica: sarà infatti il primo fumetto al mondo ad essere colorato con l’Hyperflat, una tecnica digitale che assicura una qualità di immagine simile a quella di un video, e stampato in esacromia, grazie ad una delle tre stamperie al mondo che offrono questo servizio. Durante la serata i due fumettisti hanno poi firmato autografi su disegni creati al momento e legati ai personaggi della storia.

LIMG_3283a mostra in realtà ripercorre proprio i processi creativi (studi, bozze, ambienti, personaggi, atmosfere) e i valori (ecologia, amore fraterno, rispetto del diverso) alla base di Lumina. La mostra, ad ingresso gratuito e visitabile fino al 30 novembre, anche da scolaresche, è organizzata dall’Assessorato alla Cultura, Playtime e Creeostudio e rientra nel programma di “Bang!”, il ciclo di eventi che Valmadrera dedica ogni anno al fumetto.

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, In vista, Hinterland, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .