INTEGRAZIONE SCUOLA-LAVORO
PIÙ FACILE GRAZIE A NETWORK.
IL PROGETTO CON LA “ALDO MORO”

conferenza-network-aldo-moroLECCO – Prenderà il via ad ottobre 2016 il progetto di integrazione scuola–lavoro in alternanza potenziata, apprendistato di primo livello e apprendistato professionalizzante, un percorso formativo sperimentale dedicato all’operatore meccanico, condiviso, sviluppato e messo a punto da Network occupazione Lecco a partire da un’idea progettuale nata in seno alla Fondazione per la salvaguardia della cultura industriale – A.Badoni.

Saranno infatti undici alunni della classe seconda ad indirizzo Operatore Meccanico del CFP Aldo Moro di Valmadrera, selezionati dal centro stesso, a prendere parte a quello che può essere definito un vero e proprio progetto-pilota, proprio per la sua natura innovativa. Fondamentale il ruolo delle imprese della provincia di Lecco che hanno aderito all’iniziativa – dieci in totale.

“Si tratta di un’iniziativa di cui ci ragionavamo da tempo – spiega Giulio Sirtori, presidente dI Network –: nonostante gli anni di crisi ci sono sempre aziende qualificate che richiedono lavoratori sul territorio. Con questa iniziativa vogliamo che tutti siano soddisfatti, imprese e giovani che entrano nel mondo del lavoro”. Molto soddisfatto anche il preside dell’istituto valmadrerese, Marco Anghileri. “I ragazzi parteciperanno a un percorso che permetterà loro di specializzarsi, adattando la propria formazione alle esigenze specifiche  dell’azienda. Sono studenti molto motivati”.

Alla base dell’iniziativa ci sono la scelta di valorizzare la cultura tecnico-professionale e l’apprendistato basato sul lavoro, come elementi chiave per contribuire alla creazione di nuova occupazione, la volontà di puntare sul ruolo formativo dell’impresa e di scommettere sullo sviluppo di competenze spendibili nel mercato del lavoro, ma anche il riconoscere il ruolo delle istituzioni scolastiche e formative nella creazione di un rapporto costruttivo con i territori, allo scopo di rendere sempre più efficace l’azione didattica, formativa e di orientamento professionale. Il percorso prenderà appunto il via ad ottobre 2016 e si concluderà nell’agosto del 2020, con una durata complessiva di quattro anni che si articolano in un primo periodo formativo di Alternanza scuola-lavoro potenziata, due anni dedicati invece all’apprendistato di primo livello ed un’ultima annualità destinata all’apprendistato professionalizzante.

Per il primo periodo di alternanza potenziata, Network garantirà a ciascuno studente una borsa di studio di 1.400 euro. Per i restanti tre anni, i partecipanti saranno assunti dalle imprese con contratto di apprendistato come da normativa in vigore. Il progetto è supportato da Ance Lecco e Sondrio, Api Lecco, Confindustria Lecco e Sondrio, Confartigianato Imprese Lecco e Confcommercio Lecco, Cgil Lecco, Cisl Monza Brianza Lecco e Cst Uil del Lario Como-Lecco.

 

 

Pubblicato in: lavoro, Valmadrera, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati