ITALIANI LEAD DI ARRAMPICATA:
LECCHESI FUORI IN SEMIFINALE
QUARTO POSTO PER VALSECCHI

TRENTO (TN) – Domenica 20 dicembre la palestra Sanbapolismanu_climbing del capoluogo trentino ha ospitato la XXXI edizione dei campionati italiani lead di arrampicata sportiva in prova unica: l’appuntamento nazionale più importante della stagione agonistica. Sulle intense vie preparate dai tracciatori internazionali Alberto Gnerro e Luigi Billoro si sono sfidati ben 65 atleti provenienti da tutte le parte di Italia e tra loro c’erano anche quattro lecchesi: Claudio Arigoni per la società Boulder&Coo, Maria Ballerini e Francesco Zarpellon dei Ragni di Lecco e Manuela Valsecchi per il Team Gamma Lecco.

I due atleti dei maglioni rossi hanno cominciato la loro gara già dal mattino, superando brillantemente le due prove di qualifica, così da accedere alla fase successiva del pomeriggio assieme agli altri atleti “pre-qualificati”. La semifinale ha visto in gara 23 atleti in campo maschile e 20 in campo femminile: dei lecchesi solo Valsecchi riesce a spuntarla con un settimo posto, Maria Ballerini con il 10° posto rimane esclusa dalla finale, così come Claudio Arigoni che manca la qualifica per una posizione e Francesco Zarpellon che chiude la sua gara 19°.

Nell’ultima via di finale disputata la sera Manuela Valsecchi riesce a dare il meglio di sé: grazie alle oltre 40 prese scalate recupera diverse posizioni classificandosi in fine quarta. Una medaglia di legno tanto gradita quanto inaspettata, dopo i tre anni di assenza dalle gare e i due lunghi infortuni. Il nuovo campione italiano in carica è ora Stefano Ghisolfi – per il quarto anno consecutivo – delle Fiamme Oro Moena, seguito da Francesco Vettorata (X-Fighter Team) e Marcello Bombardi dell’Esercito. La giovanissima Laura Rogora (Climbing Side Roma) conquista il suo primo titolo tricolore nella specialità lead, battendo sul tempo la veterana Jenny Lavarda della Guardia Forestale (avendo entrambe raggiunto il top sia nella semifinale sia nella finale, sì è aggiudicata la gara la romana, per aver percorso l’itinerario impiegandoci 15 secondi di meno), terza la campionessa uscente Asja Gollo del B-side di Torino.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .