KUNG FU MERATE: RISULTATI TOP
AGLI ITALIANI DI RIMINI.
IN ARRIVO UNA SEDE LECCHESE

LECCO – Dopo tutto i disagi dovuti alla pandemia e a due lockdown, l’associazione Merate A.S.D. Cultural Chinese Art Academy riparte alla grande in tutte le direzioni: tra le più grandi novità, sicuramente di spessore è la prossima apertura di una sede a Lecco.

Oltre a questo, si sono conclusi questo week end le finali dei campionati Italiani MSP di Wushu- Kung Fu, Sanda e Tai Ji Quan a Rimini. Il palazzetto della riviera romagnola ha ospitato due giornate dedicate alle arti marziali cinesi (sabato) e giapponesi (domenica) coronate da un gala serale con 10 incontri di combattimento e le esibizioni delle più importanti scuole. La squadra della palestra Vita di Merate, si è presentata all’appello con 3 atleti capitanati dal veterano Luca Ferro e come sempre non ha fatto sconti.

Emma scotti, la più giovane del team con i suoi 13 anni, ha conquistato un oro nella categoria Chang Quan di Wushu Moderno e un quinto posto nella categoria dimostrativi a mani nude

Davide Capitanio, atleta della Bergamasca, ha guadagnato il bronzo nella categoria degli stili imitativi con la forma dell’Ubriaco, un argento nel Kung Fu Shaolin a mani nude e un oro nella forma NAN QUAN di wushu moderno.

Luca Ferro, da Mariano Comense, fa “man bassa” e come sempre conquista una medaglia in ogni categoria in cui partecipa, tornando a casa con 3 ori e 2 argenti spaziando dalle forme a mani nude a quelle con armi, dal moderno al tradizionale.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .