ELOGIO ALL’INCANTEVOLE LUNGOLAGO DI MALGRATE

FidanzatiniMALGRATE – Fortunatamente non sono sempre cattive notizie…
Ecco infatti che alla nostra redazione è arrivata oggi la lettera di un lettore, corredata da immagini “poetiche” del nuovo lungolago di Malgrate.

 

Egregio Direttore,
                       nei giorni scorsi ho avuto l’occasione di percorrere di primo mattino il nuovo e splendido  lungolago di Malgrate. Il luogo che conoscevo è stato piacevolemente migliorato e riqualificato, ciò a vantaggio non solo dei numerosi turisti che gravitano sulla città di Lecco e nel circondario. A guadagnarne è senz’altro anche l’immagine del capoluogo, che da qui si può ammirare nel superbo contesto naturale che lo caratterizza: abbracciato dal lago e vigilato dal Resegone che sovrasta l’antico borgo con paterna autorevolezza.

Forse perché era domenica mattina, non si erano ancora “svegliati” i vocianti motori delle automobili in sosta e nemmeno erano ancora apparsi i rombanti bolidi a due ruote, che dopo giungeranno non solo sulle sponde di Malgrate: solo una tenerisssima coppietta di La rocca“fidanzatini” d’oltralpe  passeggiava mano nella mano, ammirando la natura dei luoghi. Più tardi sarebbero arrivati anche i primi giovanotti, di asciugamano muniti, pronti a godersi un altro ritocco alla tintarella.

Anche noi “indigeni”, soprattutto quelli che stanno nella stanza dei bottoni, dovremmo trovare il tempo e la voglia di guardarci in giro e di apprezzare con maggiore convinzione quel tesoro che è l’ambiente di casa nostra, che attende solo di essere valorizzato in modo più organico: troppo spesso, invece, questo non accade. Opere coraggiose e indovinate come quella voluta dall’amministrazione comunale di Malgrate, dovrebbero diventare esempi positivi anche per altre realtà locali che invece si ostinano a campare di rendita e senza prospettiva alcuna, sia in campo ambietale che turistico.

Lettera firmata

Lecco

 

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .