“LA TRAVIATA” SECONDO
RIONDINO E VERGASSOLA
SPOPOLA AL SOCIALE

Vergassola Riondino 02LECCO – Tutto esaurito e grandi applausi per “La traviata delle camelie” con David Riondino e Dario Vergassola. I due attori hanno incantato il Teatro dell Società di Lecco giovedì sera, in occasione della prima serata della rassegna del “Teatro d’attore”. Uno spettacolo sobrio, che fa proprio della semplicità la sua forza, con Riondino appassionato narratore delle vicende che toccano la bella Margherita – la cortigiana protagonista del celebre libro di Alexandre Dumas (figlio) – mentre Vergassola contribuisce ad alleggerire, ma allo stesso tempo a condire, la trama con il suo umorismo schietto e dissacrante.

Il duo conduce gli spettatori lungo una strada che attraversa i momenti d’amore tra Margherita e Armando, ma anche le vicende politiche odierne dei vari Berlusconi e Renzi. Non c’è nulla di forzato, tutto è presentato con una naturalezza inaspettata. Vergassola e Riondino intrattengono il pubblico per più di un’ora e mezza senza interruzioni e senza lasciare spazio alla noia.

Tra una scena e l’altra ci pensano poi i musicisti – Fabio Battistelli (clarinetto), Augusto Vismara (violino), Dorotea Vismara (viola), Riviera Lazeri (violoncello) – e il soprano Beibei Li a regalare autentiche perle tratte da “La traviata” di Giuseppe Verdi, arrangiate per ensamble da camera da Pietro Paolo Vismara.

Il mix, a dir poco strepitoso, ha colpito i lecchesi, che hanno premiato gli artisti seguendo attentamente la trama e applaudendo fino alla fine dello spettacolo.

Vergassola Riondino 03

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .