LANCIATO AL POLITECNICO
“BUSINESS 2 RESEARCH@LECCO”

LECCO – Oggi a Lecco  l’evento di lancio del progetto BUSINESS TO RESEARCH@LECCO, un insieme di azioni, promosse da UniverLecco, in collaborazione con il Politecnico di Milano e il CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, finalizzate al trasferimento biunivoco – tra Impresa ed Enti di Ricerca – di conoscenze e di competenze per la crescita dell’innovazione e della competitività del territorio.

La parola chiave degli interventi proposti è co-progettazione, della ricerca, dei progetti e degli investimenti perché solo in questo modo si possono affrontare e vincere le sfide del futuro.

Dalla mattina presto aziende e gruppi di ricerca provenienti dal mondo Politecnico e CNR si sono incontrati al fine di incentivare il dialogo e la collaborazione fra Impresa ed Enti di Ricerca con lo scopo di identificare delle tematiche trasversali di interesse reciproco sulle quali instaurare un rapporto duraturo, formulato sulla base di necessità concrete.

Oltre 40 aziende, più di 80 ricercatori per 100 incontri, questi i numeri del successo di questo primo step conoscitivo e di confronto che vuole essere l’inizio di un percorso più strutturato di azioni e proposte condivise con un beneficio atteso in termini di semplicità, tempistiche e costi.

Nel pomeriggio, la parte istituzionale dell’evento ha visto la partecipazione degli enti di ricerca coinvolti, con il Rettore del Politecnico di Milano, Giovanni Azzone e il Presidente del CNR, Luigi Nicolais, dell’ente promotore UNIVERLECCO, con il presidente Vico Valassi, e ospite d’onore l’Assessore Regionale alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione, Mario Melazzini.

Nelle parole di Vico Valassi “la vera sfida del territorio per i prossimi anni sarà trasformare il Campus da una eccezionale opportunità, in un concreto elemento di competitività per le imprese del territorio, attraverso relazioni sempre più sinergiche e condivise tra Politecnico e CNR”.  Lo scopo comune quello di “dare concretezza al processo di co-creazione dell’innovazione che il Rettore Azzone e il Presidente Nicolais, condividono e promuovono e che la nostra Regione propone e sostiene.”

Un passo fondamentale sarà quello di catalizzare risorse economiche importanti a supporto delle attività di ricerca e sviluppo sul fronte regionale, nazionale ed europeo, cogliendone tutte le potenzialità.

L’assessore Melazzini, raccogliendo l’assist del presidente Valassi, definisce il “territorio lecchese il luogo ideale per progetti sperimentali grazie a una buona gestione politica che permette la collaborazione di tutti gli attori del territorio per il bene e la crescita comune”

L’assessore ribadisce che non esiste crescita e rilancio senza ricerca e innovazione e senza il supporto di importanti investimenti. “Regione Lombardia ha investito molto in questi anni e intende aumentare il suo impegno a favore del mondo accademico, dell’impresa e soprattutto per la creazione di una competitività sinergica tra i due mondi”.

Business 2 Research @ Lecco propone un percorso di medio lungo termine per portare avanti queste istanze, nella convinzione che la “collaborazione bidirezionale tra ricerca e imprese” per usare le parole del rettore Giovanni Azzone, sia la carta vincente per essere competitivi e protagonisti su palcoscenici internazionali.

“Non esiste ricerca di base o ricerca privata, ma solo buona e cattiva ricerca” ribadisce il presidente Nicolais “e la buona ricerca ha sempre ricadute positive in termini economici e di innovazione.”

La volontà di creare a Lecco un luogo per la crescita e la condivisione di competenze e know how tecnologico, condiviso tra due istituzioni come il Politecnico di Milano e il CNR e a favore delle imprese, è il valore aggiunto di un percorso iniziato da tempo che può fare la differenza dando un contributo decisivo allo sviluppo del sistema Lecco prima e del sistema Paese poi.

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati