LARIO RETI, RIELETTO
IL PRESIDENTE CAVALLIER.
COMITATO DI CONTROLLO
A MAGGIORANZA BRIANZOLA

LECCO – Rinnovati il Consiglio di Amministrazione e il Comitato di Indirizzo e Controllo di Lario Reti Holding. L’Assemblea degli Azionisti del 24 maggio ha eletto, all’unanimità dei presenti, i due organi che rimarranno in carica per il prossimo triennio.

È stato confermato il presidente uscente, Lelio Cavallier, i consiglieri eletti sono Pietro Galli, vicepresidente (consulente), Maria Chiara Marino (avvocata), Paolo Strina (consulente) ed Elena Vaccheri (commercialista).

“Le sfide che ci troveremo ad affrontare nel prossimo periodo sono ancora più numerose e impegnative di quelle superate in questi primi sei anni di gestione del Servizio – commenta Lelio Cavallier – Dovremo completare gli importanti investimenti avviati nel corso dell’ultimo anno, il raddoppio dell’Acquedotto Brianteo e il collettamento della fognatura da Oliveto Lario a Valmadrera, ed entrare nel vivo nel riassetto del sistema depurativo provinciale, razionalizzando gli impianti in gestione e avviando il processo che ci porterà ai lavori per la costruzione di un nuovo depuratore a servizio dell’intera area centrale della Provincia”.

Il Comitato di Indirizzo e Controllo, organismo previsto dallo Statuto Sociale come struttura di controllo analogo, è composto da nove rappresentanti dei Comuni. Il neoeletto Comitato – i cui membri non percepiscono compenso – è così strutturato:

Membri nominati dall’Ufficio d’Ambito di Lecco (ATO):
Michael Bonazzola, Comune di Dervio
Mauro Colombo, Comune di Garbagnate Monastero
Marta Comi, Comune di Casatenovo
Aldo Riva, Comune di Castello Brianza
Matteo Giovanni Rosa, Comune di Sirtori

Membri nominati dai Comuni Soci di Lario Reti Holding:
Giuseppe Conti, Comune di Garlate,
Angelo Isella, Comune di Civate
Massimo Panzeri, Comune di Merate
Roberto Pietrobelli, Comune di Lecco

 

Pubblicato in: Città, Economia, Hinterland, Lago, News, politica, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati