LAVORI VIALE DANTE, IL COMUNE FA MARCIA INDIETRO: ORA LA CHIUSURA SLITTA A FINE MAGGIO

ROTA FRANCESCALECCO – Solo l’altroieri l’assessore Francesca Rota aveva dichiarato che la sistemazione di viale Dante avrebbe comportato “pochi giorni di lavoro“. Oggi però Il Comune di Lecco “ritiene necessario fare alcune precisazioni”. L’impresa che sta svolgendo gli interventi ha chiesto una proroga, “a causa delle avverse condizioni atmosferiche che si sono verificate negli ultimi mesi, con abbassamento delle temperature che hanno comportato tempi di esecuzione maggiori”.

“Si aggiunga poi – scrive ancora il Comune – che nel mese di febbraio i lavori sono stati sospesi in più occasioni, a causa delle nevicate che hanno colpito la città, obbligando la ditta appaltatrice a spostare la consegna dei lavori. Il persistere del cattivo tempo e delle temperature inferiori alla media stagionale hanno impedito l’applicazione delle fibre di carbonio sulla copertura del viadotto, la cui posa richiede una temperatura superiore ai 10°C. L’impresa ha quindi chiesto un’ulteriore proroga per la conclusione del lavori”.

“La pioggia dei giorni scorsi – conclude il comunicato – che ha provocato anche l’innalzamento del livello del torrente che interessa viale Dante non consente di terminare i lavori entro la data del 25 aprile. Ad oggi si può ipotizzare – salvo ulteriori avverse condizioni metereologiche – una conclusione definitiva dei lavori per fine maggio, considerando che mancano l’asfaltatura e le prove di carico della copertura. Gli interventi, tuttavia, sono vincolati anche ai tempi tecnici di stagionatura delle malte. Si precisa che i lavori di asfaltatura e le prove di carico verranno effettuate di notte, per diminuire i disagi”.

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati