ALTRE 4MILA DONNE HANNO PERSO IL LAVORO A LECCO

cameracommercio1LECCO – La crisi aumenta e le donne rimangono  una delle categorie più deboli. Sono 3.600 le donne che hanno perso il lavoro negli ultimi tre anni: alla fine del 2010 erano 61.500 le occupate nel Lecchese, un vero e proprio record in provincia, mentre a fine del 2012, coloro che possono vantare di avere un posto di lavoro erano 57.900. I dati sono contenuti nel secondo rapporto sul mercato del lavoro femminile redatto dal gruppo Clas in collaborazione con la Provincia di Lecco.

Nonostante le difficoltà non sono diminuite le imprese femminili: in provincia sono 5.186, per la maggior parte impiegate nel commercio.

Non solo, in Lombardia Lecco è un territorio cameracommercio2all’avanguardia per le donne che lavorano e hanno figli. Il tasso di occupazione per la fascia che va tra i 25 e i 34 anni è tra i primi posti in regione, questo anche per la presenza di asili nido sul territorio. Parlando di contratti però risulta che solo una donna su tre può vantare un tempo indeterminato, mentre la disoccupazione è salita all’8,3%.

I settori che hanno perso di più sono industria e costruzioni, dove già erano poche, mentre si rafforza la scuola. In un sondaggio un imprenditore su due ha dichiarato di preferire assumere solo uomini. Solo uno su cinque preferisce assumere donne.

 

Pubblicato in: Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .