LE ASSOCIAZIONI (O QUASI):
I GIOVANI ESPLORATORI
CNGEI DI VALMADRERA

reparto ponte di leonardo

VALMADRERA – Ogni mercoledì parliamo di associazioni o gruppi che stanno per diventarlo. Se volete raccontare le vostra esperienza scriveteci a redazione@www.lecconews.news.

Questa settimana abbiamo intervistato Alberto Mariano, Incaricato Regionale di Branca E,  che ci ha raccontato l’esperienza della Sezione Cngei di Valmadrera, ossia il Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani.

 

senior torrettaChi siete?
Il CNGEI (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani) è un’Associazione scout laica presente in Italia dal 1912, conta oltre 12.000 soci ed è sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica nonché Associazione di Promozione Sociale. Esso fa parte del Movimento Mondiale dello Scautismo, nato a sua volta nel 1907, al quale aderiscono oltre 40 milioni di membri di 161 Paesi, di ogni etnia, sesso, religione, condizione sociale e fisica.
Lo scautismo è un movimento educativo che ha lo scopo di creare dei buoni cittadini, fornendo degli esempi positivi da seguire per bambini e ragazzi. Ciò significa indirizzarli in modo che da adulti siano in grado di compiere scelte di vita autonome e responsabili, impegnandosi in prima persona per promuovere la pace, i diritti universali, la solidarietà e la tutela dell’ambiente.

Gli strumenti utilizzati per raggiungere tali obiettivi sono molteplici, tra i più importanti:
– Imparare facendo, nel senso che lo scautismo non si impara sui libri, ma sperimentando in prima persona
– Piccoli gruppi, dove ognuno riesce meglio ad esprimere la propria personalità
– Autoeducazione, con la quale ognuno si prende incarichi di responsabilità crescenti, adeguati alla propria età ed esperienza
– Vita all’aria aperta, con giochi, escursioni, campi ecc.
– Educazione ai valori e ricerca della propria spiritualità
– Servizio verso il prossimo

Cosa fate?senior torrente
I ragazzi e le ragazze scout sono divisi in tre fasce d’età, chiamate Branche:
– Lupetti e Lupette, dagli 8 anni agli 11/12
– Esploratori ed Esploratrici, dagli 11/12 anni ai 15/16
– Rover (maschi e femmine), dai 15/16 anni ai 19

I ragazzi sono guidati da un congruo numero di Capi adulti, che devono avere almeno 20 anni di età e seguire un iter di formazione pedagogico organizzato dall’Associazione. A questi vanno aggiunti i Senior, altri adulti che si occupano di mansioni di supporto, principalmente logistica per i campi e amministrazione.
Le attività sono rivolte soprattutto agli associati: nella Sezione di Valmadrera ci vediamo in media 3 volte al mese, di sabato e/o di domenica, e di queste almeno una si svolge al di fuori della sede.
In passato abbiamo comunque partecipato a diversi eventi organizzati dalla comunità locale, ad esempio: notte bianca, percorso dei sapori, 25 aprile, aperitivo equosolidale, colletta alimentare, pesca di beneficenza presso il mercatino delle pulci.
Come attività di servizio regolari, i senior effettuano, in accordo con il Comune, la pulizia di uno dei torrenti di Valmadrera, mentre i rover danno una mano al centro diurno per disabili e al doposcuola di Villa Ciceri di Valmadrera e alla mensa di solidarietà di Erba.
Alcuni di noi sono anche intervenuti nelle operazioni di assistenza alle popolazioni colpite da calamità naturali, come i terremoti del Friuli del 1976 e dell’Aquila del 2009.

reparto tendaQuando siete nati?
La Sezione CNGEI  di Valmadrera, attualmente l’unica della Provincia di Lecco, è stata fondata nel 1972 per iniziativa di un gruppo di genitori, solo alcuni dei quali erano stati scout da ragazzi. Essi si riunirono con l’intento di offrire ai propri figli un ambiente educativo sano e completo, così si misero al lavoro e trovarono una sede in quello che poi sarebbe diventato il Centro Culturale Fatebenefratelli, luogo dove si trova tutt’oggi. Questi genitori si adoperarono in prima persona per risistemare le stanze e costruire gli arredi necessari e i ragazzi iscritti furono da subito un buon numero. Negli anni la Sezione di Valmadrera ha vissuto periodi con iscritti molto numerosi e periodi meno numerosi. Attualmente, fra giovani e adulti, siamo circa 110 persone e negli ultimi 5-6 anni si è registrata una crescita costante.

Come è nata questa passione?sezione
Di solito si cominciano gli scout da bambini, un po’ come ci si iscrive a calcio o a danza, per provare una nuova esperienza e fare amicizie oppure perché consigliati da un compagno di scuola. Man mano che si va avanti, però, ci si accorge che lo scautismo è diverso, in quanto propone attività che non si fanno da nessuna altra parte e coinvolge tutti gli ambiti della crescita personale: fisico, intellettuale, sociale, spirituale… La maggior parte dei bambini che entrano crescono con gli scout e rimangono fino alla fine del percorso educativo, che dura 11 anni al massimo. Molti, poi, restano anche da adulti a dare una mano come capi o senior. Il motivo principale per cui si smette è la mancanza di tempo da dedicare allo scautismo.

Moltissimi personaggi pubblici nel mondo sono stati scout, tra cui ad esempio: Hillary Clinton, Bill Gates, Richard Gere, Neil Armstrong, Steven Spielberg, Matteo Renzi, Ignazio La Russa, Jovanotti, Dario Argento, Renzo Piano, Guido Bertolaso, Carlo Verdone.

roverCosa consiglieresti a chi si avvicina per la prima volta al vostro gruppo?
Chiunque può diventare scout, non ci sono limiti di età né di competenze né di altro genere. L’unica condizione è che ci sia posto nella nostra Sezione, in quanto non possiamo prendere più di 30 ragazzi e ragazze per ogni fascia d’età, per motivi prettamente educativi. L’anno scout è come quello scolastico, comincia a settembre e finisce ad agosto, perciò è consigliabile iscriversi entro dicembre. Se non c’è posto si viene inseriti in una lista di attesa ed eventualmente richiamati in seguito.
Non bisogna pagare subito l’iscrizione, si possono frequentare due o tre attività e poi decidere se continuare oppure no. In caso positivo si versa la quota annuale e si acquista l’uniforme. E’ inoltre necessario possedere una adeguata attrezzatura da trekking e da campeggio: scarponcini, zaino, materassino, sacco a pelo, borraccia, torcia ecc.

??????????????????????

Quali sono i vostri progetti futuri?
Per il futuro speriamo di allargare ancora di più la famiglia scout, magari con l’apertura di un nuovo Gruppo nella provincia di Lecco. Ci piacerebbe inoltre continuare a fare rete con le tante altre associazioni presenti sul territorio di Valmadrera, con alcune delle quali abbiamo già stretto proficui rapporti di collaborazione.

 SCHEDA

Nome: CNGEI Sezione di Valmadrera
Luogo: Via Fatebenefratelli n. 6 – 23868 Valmadrera (LC)
Anno di fondazione: 1972
Tipologia: Associazione di volontariato
Associati: 110
Contatti: valmadrera@cngei.ithttp://valmadrera.cngei.ithttps://www.facebook.com/groups/64657938145

 

Pubblicato in: Giovani, Montagna, Associazioni, Valmadrera, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati