LE ASSOCIAZIONI (O QUASI):
IL FASCINO DEGLI INTELLETTUALI

LECCO – Ogni mercoledì parliamo di associazioni o gruppi che stanno per diventarlo. Se volete raccontare le vostra esperienza scriveteci a redazione@www.lecconews.news!

Questa settimana abbiamo intervistato Michele Castelnovo, 22 anni, residente a Civate e laureando in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano, fondatore  e direttore di “Il fascino degli intellettuali”.

Chi siete? logo il fascino degli intellettuali
Formalmente “Il fascino degli intellettuali” non è ancora un’associazione, ma proprio in questi giorni stiamo avviando le pratiche burocratiche per diventarlo. Il gruppo attualmente è composto da 17 persone, provenienti da tutta Italia, anche se maggiormente concentrati in Lombardia e con una forte presenza a Lecco, che in virtù di ciò è idealmente la nostra sede.

Cosa fate?
Da un lato abbiamo una pagina Facebook, in cui pubblichiamo quotidianamente aforismi, foto di opere d’arte, link di canzoni e memoranda su nascita e morte di personaggi importanti nella storia della cultura. D’altro canto abbiamo un sito web, creato l’anno scorso, in cui possiamo affrontare in modo più esteso e approfondito, tramite articoli o brevi saggi scritti dai nostri collaboratori, alcune tematiche che risulterebbero difficilmente trattabili sulla sola pagina Facebook.

michele castelnovoQuando siete nati?
La pagina Facebook è nata per mia iniziativa nel febbraio del 2011 e ha riscosso da subito un discreto successo, che è andato poi consolidandosi negli anni, fino a giungere agli attuali 11.200 “mi piace”. In occasione del secondo anno di attività sul social network ho deciso di creare il sito web di cui sopra, reclutando i collaboratori tramite degli annunci pubblicati sulla pagina. Quest’anno abbiamo deciso di compiere un ulteriore passaggio e provare a tuffarci nel “mondo reale” proprio costituendoci come associazione, così da poter svolgere sistematicamente attività come quella che ha avuto luogo, con successo, a Lecco lo scorso 18 aprile. Il nostro obiettivo è quello di fare e diffondere cultura, sfruttando gli aspetti positivi che ci vengono offerti dai nuovi strumenti digitali: la cultura non è qualcosa di morto, che vive solo nei libri di testo. La cultura muore quando si smette di viverla come prassi.

Come è nata questa passione?
La genesi dell’amore per la cultura è difficile da spiegare. È il frutto di un cammino lungo di studi e di voglia di apprendere e confrontarsi. In fondo è la voglia di provare a capire qualcosa sul mondo e di dire la propria, anche – e forse soprattutto – con uno sguardo critico, come abbiamo scritto nel nostro “Manifesto per una nuova cultura”. Fare cultura, per come noi la intendiamo, significa dunque provare ad offrire uno sguardo che sia diverso dall’interpretazione egemone del mondo che ci è imposta dal nostro tempo: è acquisire la consapevolezza che altre narrazioni sono possibili.

Cosa consiglieresti a chi si avvicina per la prima voltaimage al vostro gruppo?
Entrare nel nostro mondo non è difficile: basta saper scrivere dignitosamente e saper guardare al mondo con occhi “altri”. Il nostro è stato fin dall’inizio un gruppo aperto e dinamico, dove sono presenti insieme persone con formazioni anche profondamente diverse l’una dall’altra. Così chiunque sia interessato a collaborare con noi, o a darci una mano in altre forme, non ha che da mandarci una mail a fascino.intellettuali@gmail.com con un articolo di prova e una breve nota biografica. Se il candidato è ritenuto idoneo, l’ultimo step è leggere e accettare il nostro Regolamento, versando la quota associativa di 20€ all’anno.

Quali sono i vostri programmi futuri?
Come già accennato prima, ci piacerebbe innanzitutto costituirci formalmente come associazione, così da poter sviluppare iniziative analoghe a quella di Lecco. Infatti stiamo già lavorando alla creazione di una “road map” di eventi nelle principali città del nord Italia (da Milano a Torino, da Verona a Bologna, da Venezia a Firenze) per il prossimo anno. Ovviamente non ci vogliamo limitare al settentrione, ma ciò ci è imposto dalla necessità, poiché il nostro budget è veramente esiguo. Se un domani dovessimo trovare i fondi per spostamenti maggiori saremmo disposti ad andare anche in capo al mondo per diffondere la nostra idea di cultura! Inoltre, una volta costituiti in associazione, ci piacerebbe iniziare delle collaborazioni con scuole e università.

SCHEDA
Nome: Il fascino degli intellettuali
Luogo: Lecco
Anno di Fondazione: 2011
Tipologia: Cultura
Numero iscritti: 17
Contatti: Michele Castelnovo,  fondatore e direttore – fascino.intellettuali@gmail.com; m.castelnovo1992@gmail.com – https://www.facebook.com/il.fascino.degli.intellettuali; www.fascinointellettuali.it.

Chiara Vassena

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, In vista, Associazioni, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati