LE PAGELLE DELLA POLITICA:
ARRIGONI STACANOVISTA,
LA BRAMBILLA “ASSENTEISTA”

arrigoni vs brambillaROMA – Openpolis ha pubblicato le pagelle dei parlamentari. Tra i lecchesi si rivela proficuo l’impegno del leghista Paolo Arrigoni, nei banchi di minoranza a palazzo Madama. Ai deputati democratici il primato delle presenze, superiori al 90% mentre per l’oservatorio politico merita una nota di demerito Michela Vittoria Brambilla, la più assenteista.

Attraverso elementi quantitativi e qualitativi è stata valutata l’azione di deputati e senatori per rilevarne l’efficacia. Il MiniDossier elaborato da Openpolis, l’osservatorio civico della politica italiana attento a trasparenza e accesso ai dati pubblici, contiene analisi sul rapporto Governo-Parlamento, sulle dinamiche di funzionamento delle Camere e ovviamente classifiche su parlamentari e gruppi.

«Il lavoro di deputati e senatori viene analizzato in base a criteri di efficacia che aiutino a distinguere la gran massa di attività che non produce effetti da quella, poca, che invece da risultati. Non si entra mai nel merito di quanto un atto disponga, se sia buono o cattivo, ma ci si limita ad attribuire un punteggio ad ogni passaggio di iter. Dunque più un provvedimento si approssima al suo completamento (come un ddl che diventa legge) più sarà alto il punteggio assegnato a chi presenta l’atto – primo firmatario – o ne è il relatore. Altri punti vengono attribuiti con il consenso ottenuto su un provvedimento, attraverso le firme degli altri parlamentari, e, infine, grazie ad una più assidua partecipazione del parlamentare ai lavori».

Openpolis sottolinea anche che l’indice di produttività «serve per analizzare e valutare la complessa realtà parlamentare non certo per formulare giudizi. Non prende in considerazione aspetti molto importanti a cui un politico dedica tempo ed energie, come la relazione con il territorio, il confronto con gli attori sociali o la vita di partito».

Nel confronto tra parlamentari lecchesi l’indice più alto appartiene al senatore Paolo Arrigoni della Lega nord: 187,07 punti che ne fanno il 36esimo senatore più laborioso (al primo posto Roberto Calderoli -LN- con 469,47).

Ed è proprio il gruppo indipendentista a detenere il primato di produttività in entrambe le camere. A Palazzo Madama guida con 225,18 punti, seguita da Sinistra ecologia e libertà (76,74) e Fratelli d’Italia (72,14); a Montecitorio l’indice per la Lega è 172,41, poi 125,80 per i deputati del gruppo misto e 111,91 per Atonomie-Partito socialista italiano.

Restando in senato, l’altro lecchese a sedere tra i banchi è Roberto Formigoni, iscritto nel Nuovo centro destra. Per lui indice di 41,46 e 214esima posizione in classifica.

Il nostro territorio vanta poi tre deputati. L’indice di produttività più alto appartiene a Raffaello Vignali (Ncd), 85esimo nella lista di Montecitorio con 102,98 punti. 46,44 il valore attribuito al neodeputato del Partito democratico Gian Mario Fragomeli (241esimo) mentre 26,03 è il punteggio per la compagna Veronica Tentori.

Chiude la squadra lariana Michela Vittoria Brambilla di Forza Italia con 25,32. All’ex ministra calolziese spetta inoltre il peggior risultato per quanto riguarda la presenza in aula, Brambilla ha infatti risposto al solo 4,59% delle convocazioni. Nel dettaglio ha collezionato solo 265 presenze contro 3292 assenze e 2212 missioni e 4 “ribellioni” (cioè voti diversi da quelli dichiarati dal gruppo di appartenenza.

Meglio di lei hanno fatto gli altri esponenti lecchesi di centro destra: Formigoni ha il 66,67% delle presenze a palazzo Madama (4593 presenze, 934 assenze, 1362 missioni, 63 ribellioni), mentre Vignali supera il 71% tra gli scranni di Montecitorio (4135 presenze a fronte di 834 assenze, 800 missioni, 80 ribellioni).

Di ben altra considerazione le percentuali di Arrigoni e dei deputati democratici. Al senatore leghista Openpolis attribuisce il 91,67% delle presenze (6315 presenze, 560 assenze, 14 missioni, 82 ribellioni); Fragomeli registra il 92,82% delle presenze (5355 presenze, 414 assenze, 0 missioni e 18 ribellioni); il primato spetta però a Veronica Tentori che raggiunge il 93,6% delle presenze (5405 presenze, 364 assenze, 0 missioni, 24 ribellioni).

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .