LE PAGELLE DI PAOLO TREZZI.
PARTE 4: CHI PRENDE ORDINI
E CHI NON TROVA NESSUNO

LECCO – Nuovo appuntamento con le pagelle di Paolo Trezzi agli esponenti della politica cittadina. Dopo “gli estremi”, la Giunta Gattinoni, e un po’ di seconde linee, oggi tocca analizzare l’operato nel centrodestra del candidato sindaco sconfitto Peppina Ciresa e dell’azzurro Emilio Minuzzo.

 

EMILIO MINUZZO
È il loquace interventista della civica Lecco merita di +, che già in campagna elettorale non si capiva se fosse un’autodenuncia o un’alibi.

In Consiglio comunale non manca occasione di confermarlo.
Dando via al vortice aspiratore indistricabile che lo condanna, se parla perde lui se non parla lo si dimentica.

Vive con la perenne ombra di Filippo Boscagli a turbargli i sonni coi sogni di carriera.
Sa di essere sempre la seconda scelta, a meno che… no a meno che nulla potrà cambiare le posizioni.
E allora appunto Andrea Corti diventa lui la seconda scelta.

Il suo gioco dell’estate è le macchinine. Un po’ come Vacchi, divertiti dove vuoi basta che non vieni in azienda.

Voto 4. Infatti è il capogruppo della Lista ma prende ordine da 1) Mambretti, che prende ordini da 2) Nava, che prende ordini da 3) Piazza che aspetta ordini.
Piazza si sa, aspetta ordini.

 

PEPPINO CIRESA
Correva in una gara dove aveva già vinto poi allo starter del giudice i suoi han voluto entrare in pista per rimanere nelle foto ed è inciampato in Dadati, Nava, Formenti, Piazza.
Più che una staffetta sembrava la corsa dei sacchi.
Ha perso per 31 secondi e 4 bulli.

Oggi in aula e collegato in Dad si limita a salutare tutti e a rendere presentabile l’Opposizione.

Il suo gioco dell’estate è nascondino, si è girato il tempo di contare i voti e i suoi sono spariti tutti. Gli alleati non i voti.

Voto 5. Come le dita di una mano, se c’è da darla lui c’è sempre.
I suoi invece volevano il braccio.

 

LEGGI ANCHE

LE PAGELLE DI PAOLO TREZZI. PARTE 3: LE SECONDE FILE E IL MANAGER VALSECCHI

LE PAGELLE DI PAOLO TREZZI PARTE 2: GIUNTA E SINDACO. LA MEDIA VOTO È DI “BEN” 2,75

LE PAGELLE DI PAOLO TREZZI. PARTE 1: I VOTI AGLI “ESTREMI” ANGHILERI E ZAMPERINI

Gli interventi pubblicati su questo giornale sono opera di singoli i quali si assumono la responsabilità delle opinioni espresse – non necessariamente condivise da LeccoNews.

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .