LE RISPOSTE DI NEGRINI
AL QUESTIONARIO ELETTORALE
DEL MOVIMENTO 5 STELLE

LOGO UFFICIALE M5S movimento cinque stelle lecco massimo riva amministrative 2015LECCO – Dopo aver pubblicato il questionario compilato da Virginio Brivio, ecco quello dell’altro candidato sindaco Alberto Negrini. Il Movimento 5 Stelle lo ha realizzato per rendere più chiare le idee ai propri elettori in vista del ballottaggio di domenica.

I pentastellati spiegano il motivo della loro iniziativa. “Manteniamo fede all’impegno dichiarato durante la campagna elettorale, quando avevamo detto che non avremmo fatto accordi ed alleanze con nessuna delle forze politiche in campo ma che saremmo sempre stati disponibili ad un confronto su proposte e contenuti presenti nel nostro programma e sui cui le altre forze dovessero convergere nell’interesse dei cittadini lecchesi. Abbiamo quindi avviato un confronto con entrambi i candidati al ballottaggio e negli incontri avvenuti negli ultimi giorni abbiamo dato corso a quanto stabilito nella riunione dello scorso 2 giugno, consegnando loro un documento programmatico. Il confronto verteva esclusivamente sui contenuti del nostro programma sui quali abbiamo chiesto ai candidati di esprimersi indicando la tempistica di attuazione per i punti in cui vi è convergenza o di dare una sintetica motivazione ai punti dove vi era divergenza”.

Non c’è interesse a dare indicazioni agli elettori, “ci limiteremo ad evidenziare quali sono le convergenze e divergenze sui nostri temi”.

Evidenziate in verde si trovano le convergenze manifestate e i relativi punti di presunta attuazione su cui il M5s vigilerà costantemente. Evidenziate in rosso le divergenze con una breve osservazione da parte del candidato che ha redatto il documento. Evidenziati in giallo ci sono i punti su cui il candidato non si è espresso o su cui è necessario un parere di un soggetto o un ente terzo prima di poter condividere o non condividere la proposta.

QUI IL QUESTIONARIO COMPILATO DA NEGRINI

Qui invece lo stesso questionario sottoposto a Brivio

 

 

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati