LECCHESI NEL PALLONE:
ACUTO DI ELIA AL VIGORITO,
CINQUE VITTORIE IN SERIE C

LECCO – I fari settimanalmente accesi sui professionisti della pedata nostrana evidenziano il successo della Juventus del centrocampista di Galbiate Manuel Locatelli (2-0) sul Genoa; 90’ di buona resa per il nazionale azzurro.

In serie B vince al Vigorito 2-1 il Benevento della punta di Maggianico Salvatore Elia, il ragazzo (rilevato dal 35′ s.t) ha il grande merito di segnare il gol del temporaneo 1-1 che ha dato il via al ribaltone campano. Appena fuori area Elia ha lasciato partire un esterno destro filtrato tra le gambe dei difensori con palla ad insaccarsi nell’angolino basso. Un gol di ottima fattura, ormai un’abitudine per l’esterno destro autore in passato di reti altrettanto spettacolari. Primo acuto in stagione per lui.

Immergiamoci ora nel profondo mare della serie C; un’altra suggestiva avventura nel variegato mondo della terza serie pallonara. Sono ben cinque le vittorie da raccontare, precedenza al 2-0 interno inflitto dal Renate del difensore di Galbiate Marco Anghileri (2-0) alla Juventus Under 23. Lo stesso punteggio ottenuto dal Catanzaro nel match casalingo contro il Foggia di Zeman, nel quale il liernese Riccardo Gatti nelle fila dei calabresi disputa l’intera partita. Finisce 3-1 Cesena-Montevarchi e tra i locali romagnoli il lecchese Andrea Adamoli trova spazio solo in panchina. Stesso discorso per l’ex bluceleste Doudou Mangni, rimasto a guardare il successo del suo Gubbio (2-3) a Pistoia. Netta vittoria esterna invece del Teramo (0-3) del bellanese Andrea Arrigoni a Pontedera, 90’ i minuti da lui giocati. Chiudiamo con due rovesci; quello della Juve Stabia dell’Olginatese Jacopo Scaccabarozzi (90’) out 3-1 a Pagani e quello maturato dal Monopoli del tecnico di Cesana Brianza Alberto Colombo a Palermo, un 2-1 amaro visto che il punto del successo siculo è arrivato a soli 2’ dal triplice fischio.

Ma torniamo alle pantere di Renate; il capitano di lungo corso Marco Anghileri, pur mantenendosi cauto, non nega ambizioni e propositi del team nerazzurro:
Siamo terzi in classifica e faremo di tutto per mantenere la posizione acquisita. Riprendere la copolista Sudtirol? Beh se mantiene quel ritmo invernale la vedo dura. L’obiettivo è di non ripetere il calo che solitamente abbiamo nei mesi di febbraio/marzo. Ecco, dovessimo riuscirci allora il discorso potrebbe cambiare. Io invito però a guardare in casa nostra, viviamo serenamente alla giornata il resto lo vedremo.

Del lungo periodo nero attraversato dal Lecco esclusa la recente vittoria a Piacenza che ne dici?
Sono sincero quando affermo che non me lo aspettavo davvero. Personalmente ritengo che i blucelesti siano una ottima squadra, con in rosa dei giovani molto interessanti. Quando li incontrammo al Rigamonti mi fecero una grandissima impressione, eravamo sotto 2-1 e francamente non credevamo di poterla rimettere in piedi, invece vincemmo grazie anche a uno scatenato Galuppini autore di una tripletta. Dirò di più, li vidi in Tv contro il Padova, e al di là della vittoria ripeto mi impressionarono molto. Una squadra forte composta da elementi molto validi.

Riuscirà dunque il Lecco a riprendersi?
Non ho il minimo dubbio, sicuramente si qualificheranno ai playoff di questo ne sono certo.

Alessandro Montanelli

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .