LECCHESI NEL PALLONE:
TANTI I PROTAGONISTI
NELLA CORSA ALLA SERIE B

LECCO – Ancora 90 minuti e la stagione (playoff e playout esclusi) e i campionati di serie C emetteranno i loro inappellabili verdetti. Al solito si intrecceranno una ridda di emozioni, da prassi gli umori saranno opposti; avremo chi festeggia e chi verserà lacrime amare per non aver centrato l’obiettivo stagionale.

Andiamo dunque a far le pulci ai tre gironi iniziando da quello A in cui è inserito il Lecco di mister De Paola. Leader e ormai vicino alla prima storica promozione in B abbiamo il Sudtirol a quota 87, a due lunghezze ecco il Padova, fresco vincitore della Coppa Italia, da qualche settimana allenato dall’ex difensore del Lecco e campione del mondo 2006 Massimo Oddo. Quarto il Renate del ragazzo di Galbiate Marco Anghileri (61 punti), a seguire Lecco, Triestina e Pro Vercelli a 55, 17esima la Pro Sesto del difensore di Lecco Andrea Adamoli.

Nel gruppo B comanda il Modena (85) a ruota ecco la Reggiana (83) dell’ex tecnico del Renate Aimo Diana, quinto l’Entella del meratese Luca Barlocco (62) settimo il Gubbio dell’ex bluceleste Doudou Mangni (52), 15esimo il Teramo del bellanese Andrea Arrigoni (42). Nel girone meridionale detto della matematica promozione in B del Bari (75), annotiamo la piazza d’onore occupata dal Catanzaro (64) del liernese Riccardo Gatti quinto il Monopoli (gli sono stati tolti i sei punti acquisiti con il “fallito” Catania) del mister di Cesana Brianza Alberto Colombo ora fermo a quota 56 a braccetto con il Francavilla, 11esima la Juve Stabia del centrocampista di Olginate Jacopo Scaccabarozzi (42).

Vale la pena di ricordare il calendario del prossimo fine settimana: nel girone nordista si affrontano Pro Sesto e Lecco in una sorte di testa coda, impegno gravoso per il Renate sul campo della Feralpisalò terza forza del torneo. Una cosa è certa, manzoniani e brianzoli hanno la matematica certezza di partecipare agli spareggi promozione ricordiamo che tutte le gare inizieranno alle 14.30 mentre il pallone inizierà a rotolare alle 17.30 negli altri due gironi. In quello B Il Gubbio fa visita al Montevarchi (14esimo), il Teramo funge da ago della bilancia ospitando la Reggiana seconda e matematicamente ancora in lotta per la vittoria, l’Entella riceve la Fermana (18esima).

Nel girone C il Monopoli ospita l’Andria (18esima), il Catanzaro è atteso al derby calabrese in casa della Vibonese, ultima e già retrocessa, e la Juve Stabia si congeda dal pubblico amico ricevendo il Francavilla ottavo (56 punti) giocandosi le ultime chance di una difficile qualificazione ai playoff. Insomma diversi calciatori lecchesi saranno protagonisti nella lotta alla serie B: da Anghileri a Gatti a Barlocco a Mangni al mister Colombo (già sicuri) come ricordato in forse la Juve Stabia di Scaccabarozzi.

Per quanto concerne la classifica marcatori nel girone A comanda Maistriello del Renate (16 reti), seguono Galuppini (Sudtirol), Ganz (Lecco) e Manconi (Albinoleffe) a quota 14. Nel gruppo B al comando abbiamo Zamparo della Reggiana (18) e in quello C stacca tutti Brunoni del Palermo con 24 sigilli e non finisce sicuramente qui.

Alessandro Montanelli

 

Pubblicato in: Calcio, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .