MANCA IL NUMERO LEGALE, SALTA IL CONSIGLIO COMUNALE.
BRIVIO: “BASTA PERSONALISMI”

consiglio comunale

LECCO – Figuraccia per l’amministrazione di Virginio Brivio: il consiglio comunale salta per la mancanza del numero legale. Per la terza volta di fila la maggioranza non ha i numeri. “Non è possibile che ogni volta siamo noi a dover garantire il numero – tuona Antonio Pasquini (Pdl) -, ma visto l’atteggiamento di alcuni consiglieri che ci insultano  e stanno fuori dall’aula già al primo punto, chiediamo di rifare l’appello”.

Il presidente del Consiglio Alfredo Marelli fa la conta, ma i numeri non ci sono neanche alle 19.19 a causa delle assenze di Giorgio Gualzetti (arrivato troppo tardi), Marco Caccialanza, Prasanth Cattaneo, Raffaella Ferrato e Salvatore Rizzolino. Il Consiglio verrà riconvocato nelle prossime settimane.

“Ho la coscienza a posto – dichiara categoricamente il primo cittadino – vediamo se questa maggioranza ha intenzione di rimettersi a disposizione della cittadinanza abbandonando i personalismi. Tre assenze erano giustificate, per il resto ora voglio vedere l’evolversi degli eventi”.

L’unica operazione andata a buon fine è l’ingresso di Giuseppe Fusi (Pdl), al posto di Mauro Piazza (Pdl) che ha rassegnato le dimissioni perché impegnato in Regione.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .