UNA VETRINA “SATELLITARE”: L’ASTRONAUTA NESPOLI FOTOGRAFA LECCO E IL LAGO

Paolo Nespoli in training at GCTC.LECCO – Nella puntata di ieri, lunedì 28 dicembre, della trasmissione televisiva “Petrolio“, tra gli ospiti invitati per approfondire il tema “Spazio, ultima frontiera” l’astronauta milanese Paolo Nespoli.

A pochi giorni dall’uscita nelle sale del nuovo episodio della saga di Guerre Stellari, la trasmissione si è focalizzata sui misteri dello spazio e dei suoi esploratori. Spiega Nespoli, “da lassù abbiamo una visione di insieme che ci dà una sensazione di fragilità indescrivibile. La Terra non svanirà mai, siamo noi che spariremo se ci dovessimo comportare male, siamo noi quella fragilità”. Nel poco tempo libero Nespoli ha scattato alcune foto satellitari, tra cui la regione Lombardia, dall’alto evidente come uno dei punti più luminosi d’Europa.

 

Le istantanee sono state scattate nonostante le difficoltà di orientamento iniziali e la confusione nella continua ripetizione di 16 albe e 16 tramonti al giorno. Straordinaria è stata l’opportunità di vedere in pochi minuti diverse stagioni e differenti momenti della giornata, fino all’impadronimento della dimensione a tal punto da individuare a colpo d’occhio i principali punti di riferimento.

Viste le sue origini brianzole, Paolo Nespoli ha immortalato tra gli scatti presentati ieri a RAI1, il Lago di Como. Inconfondibile nella sua morfologia e nella tipica duplice ramificazione con Bellagio al centro.

M. P.

Immagine2

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .