LECCO MOSTRA IL DAVANZALE:
LA SFIDA TRA LE UNIVERSITÀ
SBARCA ANCHE IN CITTÀ

LECCO – La passione italiana per il seno femminile non è certo una novità. Chi frequenta con una certa assiduità i social network, poi, non può certo essersi perso l’esplosione dell’hashtag #escile con la conseguente richiesta all’Accademia della Crusca, tra il serio e il faceto, di rendere transitivo il verbo “uscire”.

Ora si aggiunge un nuovo capitolo alla saga del rapporto tra gli italiani e le sinuose curve femminili: da qualche giorno su Facebook sta infatti impazzando una sfida tra le università italiane a colpi di… tette.

Le foto – che ritraggono solo il décolleté – sono pubblicate in forma anonima sulle relative pagine “Spotted” delle varie università. Ebbene, oggi anche la nostra città si è prepotentemente inserita nella lizza: la foto è stata pubblicata sulla pagina “Spotted: PoliMi” e poi ripresa da quella dedicata al campus lecchese (“Spotted: Polimi Campus Lecco“).

Come preventivabile, la singolare iniziativa ha sollevato dure polemiche fra chi sostiene la libertà di fare ciò che si vuole con il proprio corpo e chi invece denuncia la decadenza dei costumi e l’uso del corpo della donna. Eppure, tra i sostenitori dell’una e dell’altra fazione, non manca chi fa dell’ironia: così un utente ha ricordato con una curiosa equazione quali sono le curve che di solito affollano la mente di un aspirante ingegnere…

M.C.

 

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .