“LECCO OSPITA L’UCRAINA”:
NEL FONDO GIÀ 66MILA EURO

LECCO – Allo scoppio della guerra in Ucraina nel territorio lecchese erano presenti ufficialmente 932 cittadine e cittadini ucraini. Molti di loro rappresentano l’unico punto di riferimento per parenti e conoscenti in fuga dal conflitto.

In attesa di definire le modalità di accoglienza coordinate dal Governo, c’è la necessità di organizzare una risposta urgente, diffusa e adeguata a quelle persone che stanno arrivando nel lecchese con ricongiungimenti spontanei. Per questo motivo, Distretto di Lecco, Ambiti distrettuali di Bellano, Lecco e Merate, Fondazione comunitaria del Lecchese, CSV Monza Lecco Sondrio e Confcooperative dell’Adda – in raccordo con la Prefettura – hanno avviato la campagna “Lecco ospita l’Ucraina” e un fondo per garantire l’accoglienza sul nostro territorio delle persone in fuga dall’Ucraina.

Il Fondo è stato costituito venerdì 4 marzo con una dotazione iniziale di 50.000 euro della Fondazione comunitaria ed ha già ricevuto una donazione di 15.000 euro da una banca e prime donazioni da cittadini per 1.800 euro. Ad oggi la raccolta ha raggiunto, quindi, la cifra di 66.800 euro.

 

LEGGI ANCHE

LECCO OSPITA L’UCRAINA: CERCASI ALLOGGI PRIVATI PER I RIFUGIATI IN ARRIVO

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .