LECCO: PROROGATI A FINE 2016
I PERMESSI PER LE ZTL
IN SCADENZA IL 31 DICEMBRE

ZTL ACCESSO TABELLONELECCO – I titoli autorizzativi rilasciati per l’accesso e per la sosta nelle Zone a Traffico Limitato, nelle Aree Pedonali Urbane e nelle Zone di Particolare Rilevanza Urbanistica in scadenza al 31 dicembre 2015 saranno prorogati, salvo ulteriori successive comunicazioni, sino al 31 dicembre 2016.

A renderlo noto è l’ufficio contravvenzioni e permessi ZTL del Comune di Lecco che specifica cosa è necessario fare per rendere effettiva la proroga disposta: per tutte le autorizzazioni per cui è previsto il pagamento annuale di 120 euro (mod. S e ZPRU) è necessario effettuare il versamento dell’importo dovuto entro e non oltre il 31 gennaio 2016; questo consentirà ai possessori del titolo autorizzativo di mantenerlo valido. Copia della ricevuta di pagamento del corrispettivo dovuto andrà poi consegnata all’ufficio permessi ZTL del Comune di Lecco. In caso di mancato pagamento del canone previsto, l’accesso ai varchi monitorati e l’utilizzo degli appositi stalli di sosta residenti non sarà autorizzato e porterà alla relativa emissione degli atti sanzionatori conseguenti.

Il servizio contravvenzioni e permessi comunale rammenta inoltre l’obbligatorietà del rispetto dei varchi di accesso e di uscita, nelle modalità riportate dal proprio titolo autorizzativo, pena l’applicazione delle sanzioni per l’accesso non autorizzato.

Discorso a parte meritano i titolari di contrassegno residenti della zona di Germanedo, sarà in questo caso cura dell’amministrazione comunale, emettere nuovi titoli con validità annuale 2016, con decorrenza 11 gennaio 2016. La distribuzione verrà eseguita presso l’ufficio permessi ZTL del Corpo di Polizia Locale di Lecco in via Sassi 18 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30. Qui sarà anche possibile avere uteriori informazioni e chiarimenti dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il mercoledì dalle 8.30 alle 15.30, oppure telefonando allo 0341 481345 o scrivendo a permessi.ztl@comune.lecco.it

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .