LECCO FINALISTA DEL PREMIO GELATERIA DELL’ANNO.
PAROLA DI GASTRONAUTA

gelatoLECCO – Sebbene premettendo che a noi questi concorsi, così come sono strutturati non piacciono quasi per nulla – sotto spieghiamo perché – è indubbio che la pole position della Pasticceria Trinacria di Acquate a livello nazionale merita una segnalazione.

Stiamo parlando del concorso “Vota la gelateria dell’anno” promossa dal sito web il Gastronauta, nato all’interno del portale del Sole24ore e Radio24 e curato dal gourmet Davide Paolini. Un sito di tendenza in questa stagione di sovraffollamento di cuochi, esperti, ricette e trasmissioni dedicate in radio o tv.

Il concorso, seppur non abbia in palio nessun premio specifico, denaro, coppe, viaggi premio, ma “solo” il riconoscimento dei lettori/navigatori è molto ambito dalle pasticcerie selezionate. Partito a fine giugno terminerà venerdì 26 luglio. Quando sarà proclamato il vincitore assoluto sulla base dei voti web attribuiti (permesso uno unico al giorno per utenza email).

La sfida, tra centinaia e centinaia di segnalazioni,  è rimasta a due. Crivella Gelati & dessert di Sapri, Salerno e appunto la nostra Trinacria di Lecco. A pochi giorni dal termine della sfida poco più di 1000 voti separano le due alte scuole. La terza, per il momento, è la Bottega del gelato San Biago di Callata, Treviso, distanziata di quasi tremila voti dalla vetta. Finora sono stati espressi oltre 40mila voti, di questi ben più del 20% se li sono divisi le prime due.

Nel caso  voleste partecipare anche voi , è aperto fino a domani 25 luglio alle 23.59 andando sul sito www.sondaggi.gastronauta.it . Trinacria in caso di vittoria ha promesso una festa con gelato gratis per tutti. Noi sappiamo però che anche un secondo posto – tanto più a livello nazionale – è una vittoria.

A margine di questo è giusto , seppur brevemente, motivare il perché,  a noi, tali concorsi non  garbano molto.

Innanzitutto perché manca la comparazione diretta, si decide il proprio preferito senza aver potuto assaggiare il prodotto dei diversi candidati in campo.
E poi siamo sicuri che c’è veramente la miglior gelateria tra quelle da scegliere?
Poi queste modalità online oltre a non escludere dei taroccamenti esterni – anche se il server  permette un solo voto al giorno basta avere più indirizzi email per votare ed aggirarne il blocco – è una modalità che permette di votare anche se non si è mai meso piede nelle gelaterie in corsa, ma sei amico del titolare, dei figli a scuola, del fratello al lavoro, o solo perché è del tuo paese, della tua città.

E poi questi concorsi generano una competizione che li trasforma in una sfida da “se ne salverà uno solo, devo vincere, devo vincere”. Come se la torta, il gelato diventasse più buono o meno buono a seconda della classifica.
Invadono i social network e le caselle mail per invitarti a votare. Decine e decine. Di gente che fino al giorno prima non ti chiamava manco per farti gli auguri di compleanno.

Noi però siamo campanilisti e il gelato buono ci piace, indovinate se abbiamo partecipato?
Se sì chi abbiamo votato?

 

Pubblicato in: Città, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .