LECCO: TEMPO FINO AL 31 LUGLIO
PER LA RATA DELLA TARI,
LA TASSA SUI RIFIUTI

LECCO – La tassa rifiuti/TARI 2015 va versata utilizzando i modelli F24 che sono stati recapitati, insieme con l’avviso di pagamento, mediante il servizio postale o mediante posta elettronica (ordinaria o certificata); entro il 31 luglio va effettuato il pagamento della prima rata o dell’intero importo in unica soluzione.

Sull’avviso di pagamento sono indicati i dati catastali, l’indirizzo degli immobili soggetti al tributo, la superficie dichiarata, i giorni di tassazione, il numero dei componenti del nucleo familiare (in caso di utenza domestica) ovvero la tipologia di attività svolta (nel caso di utenza non domestica) e l’importo da pagare. Il contribuente è tenuto a verificare la correttezza degli elementi utilizzati per effettuare il calcolo ed eventualmente a presentare, sulla base di nuovi e/o diversi elementi, apposita dichiarazione, redatta sui modelli messi a disposizione dal Servizio Tributi del Comune di Lecco.

È possibile versare il tributo in un’unica soluzione entro il 31 luglio, procedendo al pagamento del modello F24 “RATA UNICA” recante l’importo totale dovuto.

Il contribuente che non avesse ricevuto l’avviso di pagamento può mettersi in contatto con il Servizio Tributi (telefono: 0341/481220 – fax: 0341/481214 – e-mail: tributi@comune.lecco.it) oppure recarsi di persona in ufficio nei seguenti orari di apertura al pubblico.

  • Fino al 31 luglio e dal 1° settembre: lunedì e venerdì dalle 8:30 alle 12:30; mercoledì dalle 8:30 alle 15:30;
  • dal 1° al 31 agosto: lunedì, mercoledì  e venerdì dalle 8:30 alle 12:30.

Per ricevere, a partire dal prossimo anno, l’avviso di pagamento nella casella di posta elettronica, è sufficiente comunicarlo al Servizio Tributi. I contribuenti sono invitati a verificare la propria casella di posta elettronica e a comunicare eventuali variazioni dell’indirizzo e-mail o pec.

Le prossime scadenze TARI:
•        entro il 30 settembre va effettuato il  pagamento seconda rata;
•        entro il 30 novembre va effettuato il  pagamento terza rata.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati